Instagram, arriva la versione 2.0

di Andrea "C. Miller" Nepori 1


Il photo-social per iPhone più famoso al mondo passa alla versione 2.0 e si aggiorna con interessanti novità che toccano tutti i principali aspetti dell’applicazione e in principal modo la sezione camera. E’ il primo vero “revamp” dell’interfaccia che la software house Burbn mette in campo per il suo gioiellino che tanto successo ha riscosso da quando timidamente si affacciò sull’App Store sul finire del 2009. Burbn ha pubblicato sul proprio blog un articolo con tutti i dettagli sulle novità della nuova versione 2.0 di Instagram.

L’aspetto più interessante del nuovo aggiornamento è certamente la possibilità di vedere gli effetti “live” sull’inquadratura. In questo modo è possibile scegliere un’inquadratura anche in base a quell’effetto mentre fino ad ora il processo era necessariamente lineare: prima la foto, poi l’applicazione del filtro. Allo stesso modo anche l’effetto tilt-shift adesso si può vedere in diretta sulla foto che si sta per scattare.

La palette dei filtri è stata rinnovata e ricorda il Dock di Mac OS X, mentre i pulsanti dell’interfaccia sono stati riorganizzati in maniera più ordinata. Ci sono anche quattro filtri tutti nuovi: Amaro, Rise, Hudson e Valencia. Altri, come già siamo stati abituati, arriveranno con i prossimi aggiornamenti.

Ci sono anche altre novità tecniche interessanti: le foto ora sono 10 volte più grandi e vengono salvate dall’applicazione alla dimensione di 1936×1936 pixel se scattate con iPhone 4 oppure a 1536x1536pixel se sono state scattate con iPhone 3GS. Infine i bordi delle foto legati agli effetti possono essere abilitati o disabilitati a piacere finalmente è possibile ruotare la foto già scattata, senza doversi preoccupare dell’orientamento dell’iPhone al momento dello scatto.

Di seguito quattro immagini d’esempio scattate con i nuovi filtri di Instagram.

Link: Instagram su App Store