I Like You A Sack, da App Store alla libreria

di Michele Baratelli 25

Di strada ne hanno fatta parecchia i due developers di English From Fear: dobbiamo addirittura fare un salto nell’ormai lontano 2008 per leggere la prima recensione apparsa su TAL. Bene, ora l’inglese da paura dei due simpatici Federico Frezza e Andrea Isidori (qui l’intervista di TAL), partito da un blog e passato attraverso App Store, è addirittura arrivato in libreria.

I Like You A Sack per iPhone e iPod touch [link iTunes] è, cito testualmente dagli autori, “‘l’App del libro dell’App del blog!“. I Like You A Sack è dunque una applicazione gratuita che funge da vetrina per l’omonimo libro, edito da TEA, disponibile da pochi giorni in tutte le librerie: in totale contiene una cinquantina di frasi che troverete pure nella versione cartacea ma anche alcuni esilaranti inediti.

Per definire il concetto alla base di I Like You A Sack riprendo quanto scritto per English From Fear: “è una raccolta di frasi italiane (non solamente modi di dire) tradotte in inglese: una comicità che parte da basi davvero semplici, ma, al tempo stesso di una potenza figurativa incredibile. È proprio il gioco di parole e significati che si crea tra la frase italiana e quella inglese a suscitare un umorismo immediato e spontaneo“.

Con questa App i due sviluppatori sono, per così dire, tornati alle origini dopo un percorso ricco di soddisfazioni in App Store grazie alla serie iLex con cui è possibile avere nelle proprie tasche i Codici delle legge italiana. L’arrivo in libreria di del libro “I Like You A Sack” dimostra come App Store, oltre ad essere una fucina di idee ed un negozio virtuale, sia anche un’importante vetrina su cui poter investire.

Scarica I Like You A Sack da App Store

(la seconda foto è stata scattata sabato 13 febbraio 2010 presso il Mondadori Multicenter di Piazza Duomo a Milano)