iPad Air esplode in un negozio Vodafone australiano

di Lorenzo Paletti 1

article-0-1948797F00000578-291_634x416

Un iPad Air di Apple è esploso all’interno di un negozio di Canberra. Questo è quanto riportano le fonti sul luogo e la versione australiana del Daily Mail. Nessuna persona sarebbe stata ferita durante l’incidente. Se pensate che si tratti della solita notizia – ovvero se siete convinti che non sia niente di ecclatante – dovreste sapere che il fuoco e il fumo prodotti dall’esplosione del dispositivo hanno richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco.

L’incidente ha avuto luogo all’interno delle mura di un negozio Vodafone della città australiana. Benché siano stati diversi i racconti di iPhone esplosi o bruciati durante l’utilizzo o le ricariche, questo è il primo caso in cui viene si parla di un iPad esploso.

Secondo un portavoce di Vodafone, tutto è cominciato con alcune fiamme che sono apparse in corrispondenza del cavo di caricamento di iPad Air. Le fiamme, incessanti, sono state abbinate a un coltre di fumo che ha riempito i locali dello store Vodafone, spingendo il responsabile del negozio a richiedere un intervento dei pompieri.

Di quella particolare unità di iPad Air è rimasto poco. Nella fotografia pubblicata sul Daily Mail è possibile osservare la scocca in metallo danneggiata dalle fiamme, indice che il device è stato sottoposto ad alte  temperature per un lungo periodo di tempo. Ovviamente il dispositivo è stato ritirato poche ore dopo l’incendio da un responsabile di Apple. In queste ore, a Cupertino, staranno studiando quello che resta di iPad Air per capire quale sia la ragione del malfunzionamento.

Al momento Apple deve ancora fare qualsiasi dichiarazione ufficiale riguardo l’accaduto. Sarà interessante vedere quale sarà la reazione della compagnia, considerato che il problema è stato riscontrato in tempo reale da un ampio gruppo di persone, contrariamente a molti dei precedenti resoconti riguardo iPhone esplosi.

[via]