iPad 2, calano i tempi di consegna

di Giuseppe Benevento 6

Calano tempi di spedizione iPad 2 - The Apple Lounge
Nonostante la situazione in Giappone non sia ancora sotto controllo visti i continui problemi di crescente radioattività nella regione di Fukushima e nelle regioni adiacenti, sembra che la vita nel Paese del Sol Levante stia pian piano tornando alla normalità. Per quanto “normale” si possa definire “vita” quella con una centrale nucleare che è quasi (o del tutto) una nuova Chernobyl e migliaia di persone morte a causa del devastante tsunami di qualche settimana fa.

Ma il popolo giapponese, si sa, è un popolo che vive in un luogo dove ogni giorno si gioca a testa o croce con la forza della natura. E, quando è la natura a vincere, il Giappone è pronto a ricominciare tutto da zero senza piangersi addosso. E, anche se il ricominciare da zero può causare qualche ritardo in qualche consegna, i giapponesi restano un esempio da seguire per tutti.

Non è dato sapere se ciò che annunciamo nel titolo sia dato da un ritorno alla normalità lavorativa del Giappone o da nuove partnership messe in atto da Apple e di cui vi avevamo già dato notizia, ma i tempi di attesa per ricevere il nuovo iPad sono calati a 2-3 settimane.

Trovare un iPad in Italia, ad oggi, non è un’impresa facile ma, comunque, non ancora del tutto impossibile (almeno in alcune zone del Paese). Ad oggi, ad esempio, siamo riusciti ad acquistare in un Apple Shop milanese uno degli ultimi due iPad 2 32 GB 3G bianco rimasto nel negozio. Nulla da fare per la versione da 64 GB per cui ci eravamo recati in negozio. Tutto terminato sia nella versione nera che bianca. Notizie peggiori, invece, ci sono arrivate in mattinata dal capoluogo pugliese dove alcuni nostri contatti non sono riusciti a trovare un iPad 2.

Tornando ai tempi di attesa, abbiamo seri dubbi sul fatto che, ordinando oggi sul negozio online di Apple, un nuovo iPad sarà consegnato entro la fine del mese. Abbiamo modo di pensare che, ordinando oggi un nuovo iPad, la consegna non avverrà prima della prima decade di maggio (nella migliore delle ipotesi). Del perché abbiamo questa idea, vi parleremo nei prossimi giorni. E per questo vi invitiamo a seguirci per scoprirlo.

Fino ad allora vi ricordiamo sempre l’iniziativa che campeggia sulla homepage di iTunes Store con cui potete portare il vostro aiuto alla popolazione giapponese: Songs for Japan.

Voi lettori avete avuto problemi ad acquistare un nuovo iPad i giorni del lancio? In questi giorni state riuscendo ad acquistarli? O siete ancora in attesa della consegna? Fatecelo sapere nei commenti.