Erdoğan, primo ministro turco, in visita a Cupertino

di Lorenzo Paletti Commenta

erdogan_apple_visit

Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan è stato in visita alla sede di Apple, a Cupertino. A riportare la notizia è Anatolia News Agency, che spiega come Erdoğan sia in viaggio nella Silicon Valley alla ricerca della compagnia con la quale firmerà un contratto per l’acquisto di 10,6 milioni di tablet da consegnare agli studenti delle scuole turche.

Durante il suo viaggio, Erdoğan ha visitato anche le sedi di Google a Mountain View e Microsoft a Redmond. Non è la prima volta che Apple e il governo turco si mettono in contatto riguardo la questione dei tablet per gli studenti. Diversi dirigenti di Apple, tra cui il Vice President for Education John Couch, si erano spostati in Turchia nel mese di febbraio per incontrarsi con il presidente Abdullah Gül, mentre Gül era stato in visita ad Apple un anno fa.

Non serve dire che il contratto con il governo turco è piuttosto ghiotto, e i big dell’informatica americana faranno il possibile per accaparrarsi l’ordine. Apple, nel frattempo, guarda con occhio sempre più attento al mercato turco. Dopo avere lanciato iTunes Store per musica e film lo scorso dicembre, Cupertino sarebbe ora alla ricerca di personale per l’apertura di nuovi Apple Retail Store sul suolo del paese.

Lo scorso anno, Apple ha aggiornato la piattaforma iTunes U, introducendo una applicazione specifica per fare in modo che professori e studenti possano rimanere in contatto tramite i loro iDevice, mentre su iBookstore sono comparsi i primi libri di testo creati con iBooksauthor. iTunes Store offre infine una grande varietà di lezioni assolutamente gratuite sui più disparati argomenti.

Apple può giocare proprio su questo e sulla posizione dominante nel settore tablet per convincere Erdoğan e soci a scegliere iPad.

[via]