USA: Mac market share supera il 10%

di Luca Iannario 1

In base a quanto riportato dalla firm di analisi Gartner, durante il terzo trimestre 2010 Apple ha stabilito un nuovo record per quanto riguarda le vendite dei suoi Mac, grazie ai quali è riuscita a superare la soglia di mercato del 10% negli Stati Uniti.

Come si può leggere nel rapporto stilato, “Apple ha avuto un altro trimestre proficuo. Aumentando il traffico verso Apple, grazie al rilascio di iPad (gli iPad non sono inclusi nelle statistiche di Gartner sui computer), così come gli aggiornamenti di iMac e Mac Pro, ha contribuito alla sua crescita”.

Secondo i dati raccolti, l’azienda di Cupertino si posiziona al quarto posto nella classifica per spedizioni di computer, attestandosi il 10,4% del mercato statunitense, con una con una crescita del 13,7% anno su anno. Con questo sprint Apple è riuscita ad agguantare Acer al terzo posto, che ora possiede il 10,5% di share, dopo aver subito un drastico calo di 21 punti percentuali nel confronto anno su anno.

Sono ancora molto lontani i due brand che dominano il mercato USA, HP e Dell, che possiedono rispettivamente il 25,3% e il 23,8% del mercato (più del doppio rispetto ad Apple); da notare che Dell, in calo del 5,8% anno su anno, ha ceduto la prima posizione ad HP.

Una buona prestazione di Apple, quindi, in un’annata davvero difficile per le vendite di computer. Come sostiene Gartner, infatti, in totale le spedizioni di computer sono aumentate poco più di due punti percentuali anno su anno, citando iPad come una delle possibili cause di questo aumento esiguo.

Per quanto riguarda il mercato a livello mondiale, Apple non è comunque riuscita ad entrare nella top-five dei produttori di computer nella quale Asus e Toshiba si contendono la quarta e quinta posizione con (rispettivamente) il 5,4% e il 5,3% di share.

[via]