Navigon Fresh: versione beta per Mac

di Michele Baratelli Commenta

freshbeta

Importante novità per tutti i possessori di un sistema di navigazione marchiato Navigon: l’azienda sta infatti per lanciare una nuova versione del software Navigon Fresh che sarà compatibile con il sistema operativo di mamma Apple. Mentre la versione definitiva sarà disponibile nel corso del 2010, è già possibile provare la versione beta del programma scaricandola dal sito Navigon senza alcun costo al seguente link.

Navigon, dopo che il suo navigatore ha venduto benissimo in App Store, ha dunque deciso di rendere disponibile il proprio software di gestione dei prodotti stand-alone anche per tutti i possessori di un computer Mac. Una decisione “dovuta” perché il maggiore competitor (TomTom) possiede già una versione del suo software per computer Mac oppure una semplice apertura ad un settore di mercato sempre in crescita? Qualunque sia il motivo, da utente Mac non posso che essere soddisfatto: sempre più aziende capiscono che il possessore di un computer con la meletta ha gli stessi diritti di un utente Windows.

Navigon Fresh è il “la porta d’accesso” che i possessori di un navigatore Navigon possono utilizzare per aggiornare il proprio prodotto. Usando questo programma, è possibile avere in modo semplice le mappe e i servizi, organizzando i diversi contenuti; l’aggiornamento delle mappe, l’aggiunta di nuove funzioni e nuove informazioni, come il libretto delle istruzioni. Utilizzare il programma è semplice: basta installare il software sul proprio computer e collegare il navigatore satellitare tramite cavo USB.

Il nuovo Navigon Fresh ha diverse nuove funzioni in aggiunta alle precedenti tra cui quattro nuove lingue, un download manager integrato e l’opzione di gestione dei file KML sul sistema di navigazione (ovvero i file responsabili della visualizzazione e salvataggio degli elementi geografici sulle mappe).

Navigon offre dunque la possibilità agli utenti Mac (Mac OS X 10.5 o successivi) di provare il nuovo Fresh e tutte le sue funzioni in anteprima così da fornire un feedback sul software tramite la versione beta.