Volete un Mac Pro? Beh, vi tocca aspettare

di Giovanni Biasi Commenta

mac pro aprile

Cattive notizie per i futuri acquirenti del nuovo Mac Pro. Se a Dicembre cominciavano ad arrivare le prime unità alle testate specializzate, mentre per i comuni mortali si era detto che sarebbe stato necessario aspettare fino a Febbraio/Marzo, sembra che ora (che a Febbraio ci siamo) i tempi di attesa siano destinati a dilatarsi ulteriormente. Basta accedere agli store online, infatti, per leggere un poco confortante “Aprile” come mese in cui dovrebbero partire le spedizioni. Ed è una cosa che succede negli store europei, cinese e australiano. 

Il ritardo sembrerebbe essere apparso solo nelle scorse ore, e si tratta di un aumento dell’attesa di circa un mese rispetto a quanto previsto. Apple ha cominciato le spedizioni dei nuovi Mac Pro in Europa a metà Gennaio, segnalando, allora, circa un mese di ritardo. Ma con il cambiamento di oggi i mesi salgono a due, e questo significa che non vedremo Mac Pro nelle nostre case prima di Aprile.

Si noti che al momento, gli unici store che continuano a riportare il mese di Marzo come mese di consegna sono quelli statunitensi e canadesi. Che è piuttosto semplice da giustificare, considerando che il terminale è assemblato proprio negli Stati Uniti, e di conseguenza è più facile rifornire le zone dell’America del Nord.

Ma per quanto riguarda le altre? Va bene che la produzione “in casa” offre di certo comodità in più rispetto alle altre, ma è indubbio che, almeno per il momento, mostri chiari problemi di organizzazione ed esperienza. E fortuna che è un Mac Pro e non un iPhone.

AGGIORNAMENTO: è passata solo qualche ora, e vi segnaliamo che anche nello store statunitense la data di consegna dei nuovi Mac Pro è stata posticipata ad Aprile, per entrambe le versioni.
A questo punto, non si può che sperare che non ritardi ulteriormente.

via | 9to5mac