Mac Pro: le scorte finiscono a pochi giorni dalla WWDC

di Lorenzo Paletti Commenta

mac pro scorte finite wwdc 2013

La WWDC si avvicina, e potrebbe essere arrivato il momento per l’attesissimo aggiornamento dei Mac Pro. I computer professionali di Apple non vengono aggiornati da mesi, sono stati persino rimossi dal mercato italiano all’inizio di quest’anno, e stando ad una vecchia promessa di Tim Cook, il 2013 è l’anno buono per una nuova gamma di Mac Pro.

Il prossimo 10 giungo ha inizio la WWDC. La presentazione di apertura pare sarà incentrata quasi esclusivamente sul software. Dovrebbero fare la loro comparsa iOS 7 e OS X 10.9 (sempre come confermato da Cook alla D11 Conference), ma un piccolo aggiornamento hardware potrebbe comunque trovare posto durante la presentazione.

A rendere appetibile l’idea che Apple possa finalmente aggiornare i Mac Pro è il fatto che le scorte del computer sembrano essere in continua diminuzione presso alcuni grandi rivenditori di prodotti Apple negli Stati Uniti. Il modello entry-level di Mac Pro è infatti terminato a MacMall, B&H Photo, CDW, PowerMac, Adorama e J&R Electornics. Amazon.com, forse il maggiore rivenditore di prodotti Apple negli Stati Uniti, ha solo nove Mac Pro in stock, mentre altri rivenditori come MicroCenter, Frys e Best Buy registrano un numero limitatissimo di unità in magazzino.

Il Mac Pro aveva ricevuto lo scorso anno un piccolo speed-bump proprio durante la WWDC, lasciando a bocca asciutta diversi professionisti che lamentavano di essere stati accantonati da Apple. Rimane comunque da vedere che processori potrebbero montare i nuovi Mac Pro. Apple si è sempre votata ai processori Xeon di fascia alta prodotti da Intel. L’ultima generazione di chip ad alte performance, chiamata Ivy Bridge-E, è attesa per il mese di settembre, una data ben distante dal 10 giugno. Sembra improbabile che Apple possa annunciare il nuovo computer ora e fare aspettare gli utenti fino a settembre, e allo stesso tempo pare improbabile l’utilizzo dell’attuale generazione di chip (Sandy Bridge-E) che diventeranno vecchi nel giro di qualche settimana.

[via]