Retina Display anche per gli iMac? MacBook Pro con chip NVIDIA?

di Lorenzo Paletti 3

Continuano i rumors sui computer di Apple. Dopo le indiscrezioni riguardanti l’attesissimo aggiornamento del MacBook Pro 15, arrivano voci inerenti gli iMac. Anche questi ultimi non vengono aggiornati da qualche tempo, e secondo Joanna Stern i ABC News, è possibile che non solo i MacBook si ritrovino con un Retina Display: “ABC News ha ricevuto voci dalle sue fonti che sia i prossimi MacBook Pro che iMac avranno display ad altissima risoluzione. Apple ha aggiornato il suo iPad con un Retina Display lo scorso marzo“.

Certo, un Retina su iMac sarebbe bello, ci sono dei limiti tecnici da affrontare. Se infatti il display di un portatile viene visualizzato in genere da vicino, lo stesso potrebbe non valere per i display da 21 e 27 pollici degli iMac, che già raggiungono quasi (considerando la distanza di utilizzo) la densità di pixel richiesta dagli “Standard Apple” per diventare un Retina Display.

Non è chiaro come Apple sceglierà di aumentare il numero di pixel sui suoi computer. Da un lato verrebbe da pensare alla duplicazione della risoluzione lineare (che porterebbe sul display il quadruplo dei pixel). Se questa scelta può sembrare fattibile su un MacBook Pro 15”, tramite il raggiungimento di una risoluzione di 2880×1800, viene da chiedersi che razza di hardware potrebbe amministrare un display da 5120×2880 pixel (risoluzione che dovrebbe avere l’iMac 27 pollici Retina se i pixel venissero quadruplicati).

A proporre una soluzione è David Barnard, secondo cui Apple potrebbe offrire un display con una risoluzione di 3840×2400, dando all’utente uno “spazio di lavoro” delle dimensioni di un display da 1920×1200 pixel. A farne le spese potrebbero essere testi e elementi dell’interfaccia grafica, naturalmente rimpiccioliti dalla nuova risoluzione. Sarà interessante vedere, nel caso in cui Apple scelga di effettuare un aumento di risoluzione dei suoi display, come saranno amministrate le applicazioni e gli elementi dell’interfaccia che oggi funzionano a densità di pixel inferiori.

Altri rumors in ambito grafico arrivano invece per quanto riguarda i nuovi MacBook Pro. ABC News sostiene infatti che Cupertino stia lavorando per montare i chip grafici di Nvidia nei suoi nuovi portatili. La presentazione dei nuovi laptop potrebbe avvenire già il prossimo mese, durante la WWDC. A supportare gli stessi rumors c’è anche The Verge, che tramite i contatti con una seconda fonte conferma le indiscrezioni.

Se la notizia dovesse essere confermata si tratterebbe dell’ennesimo passaggio AMDNvidia per Cupertino, che nel corso degli anni ha scelto di sfruttare il chip di una compagnia piuttosto che dell’altra in base alle performance dell’hardware.

[via]