Nuovi MacBook Pro: domanda senza precedenti?

di Andrea "C. Miller" Nepori 23

I nuovi MacBook Pro vanno a ruba. Due modelli in particolar modo, il MacBook Pro 13″ di fascia media e il MacBook Pro 15″ entry level, scarseggiano nei magazzini Apple. Ad accorgersi del picco nella richiesta è il “solito” Gene Munster Piper Jaffray, che ha notato tempi di attesa su Apple Store nell’ordine dei dieci giorni per le due versioni da 1.399€ e 1.599€.

Secondo l’analista non si registrano tempi così lunghi per l’ordine di un MacBook da almeno due anni. Il massimo picco registrato di recente è stato di 4 o 5 giorni. Nonostante il nostro mercato non faccia testo, anche sull’Apple Store online italiano i tempi di attesa sono di 7-10 giorni.

Stessa situazione anche per Essedì: i due modelli in questione non sono disponibili a breve, ma sono dati come “in arrivo presso il magazzino centrale”, una dicitura che solitamente indica tempi di attesa anche in questo caso nell’ordine dei 10 giorni.

Il team di Munster ha poi provveduto a contattare 10 Apple Store a campione scoprendo che in sette di essi almeno uno dei modelli della gamma MacBook Pro non era disponibile al momento. Altro indizio che fa pensare a carenze nelle scorte dovute a una richiesta inaspettata per la stessa azienda di Cupertino.

Alla luce di queste buone notizie l’analista, in una nota agli investitori clienti della sua firm, si mostra ottimista e conferma con convinzione la stima di 2.2 milioni di Mac venduti nel corso del terzo trimestre del 2009, conclusosi lo scorso 27 giugno.

Per avere maggiori informazioni sull’andamento delle vendite dei computer della Mela dobbiamo aspettare il 21 luglio prossimo, data in cui è prevista la consueta conference call durante la quale verranno ufficializzati i risultati fiscali per il Q309.