Nuovi MacBook Pro e Air, ecco i risultati dei primi benchmark

di Giovanni Biasi Commenta

I dati, pubblicati da Geekbench, evidenziano leggerissime variazioni rispetto ai modelli dell'anno scorso. I nuovi MacBook, presentati lo scorso 9 Marzo, offrono miglioramenti sostanziali relativamente alla durata della batteria e alla GPU.

MacBook-Pro-Benchmark-2015

Geekbench ha recentemente pubblicato i primi benchmark dei nuovi modelli di MacBook ProMacBook Air, presentati durante l’evento dello scorso 9 Marzo. I risultati in termini di potenza, è subito evidente, non si discostano molto da quelli dell’anno scorso: i miglioramenti di queste versioni, infatti, sono stati quasi completamente rivolti alla durata della batteria.
Ma andiamo un po’ ad analizzare nel dettaglio questi dati.

Cominciamo dal MacBook Pro con Retina Display da 13 pollici: il nuovo modello, con processore Intel Core i5 a 2.7 GHz, ha ottenuto un punteggio in single-core di 3043, mentre un punteggio multi-core di 6448 – variazioni minime rispetto al MBP da 13 pollici dell’anno scorso, che totalizzava rispettivamente 3056 e 6554.

MacBook-Air-Benchmark-2015

Passando invece al MacBook Air da 11 pollici, con processore Intel Core i5 a 1.6 GHz, troviamo, rispettivamente single-core e multi-core, risultati di 2753 e 5486. Anche qui, una differenza minima rispetto ai risultati dell’anno scorso, 2430 e 5291. Il modello da 13 pollici, invece, totalizza risultati un po’ più bassi (2554 e 5165).

John Poole di Primate Labs, i creatori di Geekbench, afferma che le performance dei nuovi modelli di MacBook Pro ed Air potrebbero migliorare leggermente in futuro, con miglioramenti e ottimizzazioni di Yosemite, e che di conseguenza serviranno altri benchmark per determinare i risultati in modo più accurato. Ad ogni modo, è chiaro che gli aggiornamenti di quest’anno offrano miglioramenti poco significativi rispetto ai modelli dello scorso anni.

I risultati, però, non sorprendono: Intel, con i nuovi processori Broadwell, si è focalizzata sul miglioramento della durata della batteria piuttosto che sulle performance. I nuovi MacBook Air e MacBook Pro hanno anche una migliore GPU (il MBP da 13 pollici è più veloce del 40% rispetto al modello precedente) e un maggiore storage interno.

Nei nuovi MacBook Pro, inoltre, è presente un trackpad con tecnologia Force Touch, in grado di rilevare la pressione dei tocchi ed effettuare azioni differenti in base ad essi.

via | Mac Rumors