MacBook e MacBook Pro: iFixit li ha già smontati

di Andrea "C. Miller" Nepori 5

In un passaggio del video di presentazione dei nuovi MacBook presentati martedì, il Vice Presidente Jony Ive dice una frase interessante: “In un certo qual modo trovo che (i nuovi MacBook) siano più belli internamente di quanto non lo siano fuori“. Ive si riferiva ovviamente alle caratteristiche costruttive e alla straordinaria innovazione dell’unibody, la monoscocca rigida in alluminio alla base del design dei nuovi MacBook e MacBook Pro, ma non dubitiamo che tale citazione possa riassumere efficacemente l’approccio dei ragazzi di iFixit, i Mac-smanettoni per i quali l’unboxing non si ferma mai all’estrazione del prodotto dalla confezione. Dopo il salto ulteriori dettagli e una gallery.

Nelle loro operazioni a cuore aperto sui nuovi prodotti Apple i chirurghi di iFixit scoprono sempre interessanti particolari costruttivi e non mancano mai di fornire un utile supporto visivo a chi avesse bisogno di mettere mano al proprio computer. Alcuni appunti interessanti relativi al MacBook Pro:

  • La procedura di sostituzione o aggiunta della RAM è stata drasticamente semplificata ma è necessario un cacciavite tipo Torx per svitare l’alloggiamento.
  • La tastiera del MacBook Pro è sostituibile dall’utente (esperto) anche se non è esattamente una passeggiata (vanno rimosse 56 viti)
  • La sostituzione dell’hard drive è semplicissima, basta svitare una sola vite.

iFixit ha smontato anche uno dei nuovi MacBook scoprendo che:

  • Non è solo marketing: i nuovi MacBook sono davvero dei MacBook Pro in miniatura. Il design e la disposizione dei componenti sono molto simili
  • Il SuperDrive presente nei MacBook è esattamente lo stesso presente sui MacBook Pro
  • La scheda Airport è inserita alla base dello schermo e può essere rimossa dall’utente (come descritto nel documento tecnico sfuggito ad Apple con qualche ora d’anticipo rispetto al lancio)
  • Il blocco display, nonostante sia in alluminio e vetro, pesa leggermente meno rispetto a quello in plastica dei modelli precedenti.

Di seguito la galleria con alcuni degli scatti migliori. Il resto del servizio e ulteriori dettagli li trovate sul sito di iFixit.