Nuovi iMac più sottili e leggeri in arrivo?

di Lucio Botteri 3

Qualcosa finalmente si muove anche nel settore dei computer da scrivania: la foto che vedete in apertura sembra ritrarre alcuni componenti interni (tra cui la scheda logica) di una nuova versione di iMac, con un design tutto nuovo e, ormai si può dire ovviamente, più sottile e leggero.

Il look degli attuali iMac ha ormai 5 anni suonati. La scocca in alluminio venne inaugurata nell’agosto del 2007 ed il design è stato soltanto leggermente ritoccato nell’ottobre del 2009. Da allora, più nessun cambiamento. In verità, si tratta di un design che non ha ancora stancato (e forse non stancherebbe per un’altra ventina d’anni) ma forse dalle parti di Cupertino si sono decisi a cambiare qualcosa.

MacRumors ha scovato sul forum del sito cinese WeiPhone.com una discussione riguardo la notizia che Apple starebbe lavorando (anzi, ormai starebbe per lanciare) una rinnovata linea di iMac con una scocca ridisegnata e più sottile. L’autenticità della foto che vedete in apertura non può essere confermata, ma persone competenti come Kyle Wiens di iFixit dicono che sembra essere plausibile, data la somiglianza dei componenti con quelli degli attuali iMac. Un esempio è quel disco d’argento che dovrebbe ospitare l’antenna Wi-Fi: questa particolare forma è necessaria per indirizzare il flusso dati all’interno dell’unica parte in plastica del retro degli attuali iMac, ovvero la mela nera morsicata. Le altre componenti nella foto sono l’antenna Bluetooth in alto, una ventola e un hard disk.

Oltre ad un profilo molto più sottile, pare che lo schermo sarà unito al vetro esterno garantendo una maggiore qualità del display. Forse saranno più costosi (ma è tutto da vedere) e il modello da 21,5 pollici uscirà prima di quello da 27. Non voglio credere a questi ultimi due rumors, mentre spero che sia vero quello sulla data di presentazione: i nuovi iMac dovrebbero essere presentati questo mese o il prossimo, al massimo.

Ma c’è dell’altro. Nel report si parla anche dei nuovi MacBook Pro Retina da 13”, che forse saranno assemblati (anche) in Messico. I nuovi Retina da 13” hanno nome in codice “D1”, che ha senso considerando che “D2″ sono gli attuali Retina da 15”.

Seppure per una gran parte di utenza sia totalmente inutile assottigliare più di tanto un computer fisso già notevolmente sottile, a me la cosa non dispiacerebbe affatto dal momento che mi sposto spesso trasportando il mio iMac tra una città e l’altra. Una maggiore portabilità (che pure già è ottima per un computer fisso con uno schermo da 27 pollici) sarebbe un gran vantaggio e renderebbe ancora più “portatile” un computer che dovrebbe essere “fisso”. Voi cosa ne pensate?