Custodie per notebook Mac: scegliere con stile

di Paolo Petrone 2

Per lavoro o per divertimento portiamo spesso i nostri notebook a passeggio fuori da casa.

Noi utenti Mac, da sempre fuori dal coro, possiamo distinguerci anche nella scelta delle custodie per portatili, ottima alternativa alle più classiche (e ingombranti) cartelle per pc.

La vetrina dell’Apple Store offre vasta scelta per tutti i gusti e per tutte le tasche. E così chiederemo gentilmente alla commessa di mostrarci i suoi prodotti più belli.

In primo luogo possiamo distinguere le custodie protettive in morbide o rigide, poi possiamo fare una distinzione in base al colore e alla fantasia.

scelta classica

Le custodie morbide più note tra i Mac-user sono sicuramente le LArobe da be.ez (€ 24.95), le Incase Neoprene Sleeve e le Second Skin di Tucano, entrambe a € 34.95 (le osservate nell’immagine sopra in ordine da sinistra verso destra).

Tutti e tre i prodotti sono in morbido neoprene, interno in pelouche con finiture perforate. Queste custodie si comportano come vere e proprie “mute da sub”. Grazie alla realizzazione su misura, avvolgono e offrono una protezione completa al nostro portatile.

A questo punto non ci resta che scegliere colore e fantasia. Possiamo mantenerci sul classico, o sul colorato o ancora su modelli con disegni a fantasia.

Anche in questo caso le possibilità di scelta sono tantissime.

scelta colori

L’azienda che offre una varietà vastissima di colori è sicuramente LArobe. Nell’immagine qui sopra (nella prima colonna a sinistra) infatti potete osservare solo alcuni dei suoi modelli colorati. Le possibilità di scelte sono tante. Dai colori pastello fuori con interno bianco al colore nero fuori con interno colorato giallo o arancione. Senza dimenticare che con € 24.95, i prezzi di LArobe sono anche i più bassi.

Più eleganti sono le scelte di tonalità di Incase Neoprene Sleeve che invece offre in alternativa al nero un elegantissimo color sabbia (nella foto qui in alto la colonna centrale). Idem dicasi per le scelte di Tucano che si mantiene su colori classici (nero, grigio antracite e argento) e in alternativa offre una custodia rosso magenta (nella foto qui in alto l’ultima colonna da sinistra a destra).

Se invece il nostro estro creativo la fa da padrone, allora possiamo abbandonare le scelte più classiche e anche quelle colorate.

I designer di Tucano e Huzzk si sono divertiti terribilmente e ci offrono delle skin meravigliose. Bellissime quelle di Tucano con soggetti come Paperino e Topolino (nell’immagine qui sotto le osservate nelle prime due colonne da sinistra a destra).

scelta fantasie

Altrettanto splendide quelle di Huzzk (nelle ultime due colonne da sinistra a destra). In particolar modo Huzzk si distingue (nell’ultima colonna da sinistra a destra) per la realizzazione anche di cover con fantasie in rilievo rispetto alle altre aziende.

Una particolare menzione è d’obbligo nei confronti delle custodie rigide.

Si tratta di vere e proprie “armature” protettive supersottili e ultraleggere che prevengono urti e graffi.

Qui la funzionalità nel trasporto si aggiunge alla necessità di preservare il vostro MacBook anche quando lo utilizzerete al lavoro. Condizioni di lavoro particolari possono infatti essere il motivo principale che possa spingere alla necessità di utilizzo di una vera e propria “seconda pelle” che offra una protezione ineguagliabile.

SpeckSeeThru (€ 49.95) e Moshi Codex (€ 74.95) sono le due aziende leader nel settore. A prezzi non proprio competitivi offrono un servizio superiore rispetto alle normali cover morbide.

modelli rigidi

In particolare SpeckSeeThru offre una custodia in policarbonato rigido trasparente, lucida e colorata (rossa, rosa o bianca) che offre un indiscusso fascino al vostro notebook. E se qualcuno si poneva qualche dubbio in merito alla “traspirazione” del proprio Mac, l’azienda ha provveduto ad eliminare questo eventuale problema dotando la cover di un sistema di ventilazione a 74 slot per ridurne l’impatto termico.

Moshi Codex è invece la custodia più costosa in assoluto. In realtà si tratta anche in questo caso di una cover da utilizzare anche con Mac in funzione. E’ dotata esternamente di inserti in Viscotex (cuscinetto ad alta compressione) che protegge da urti, graffi e schizzi e internamente è caratterizzata da una fodera in Terahedron.

Come vedete le possibilità di scelta sono davvero tante.

Queste custodie, usate da sole o all’interno della nostra borsa più bella, offrono il massimo in termini di protezione e personalizzazione del nostro notebook Mac.

Un prodotto che ogni buon Mac user non deve farsi mancare mai.