Alimentatori MagSafe difettosi, Apple li sostituisce

di Andrea "C. Miller" Nepori 10

Il sistema di aggancio magnetico dell’alimentatore MagSafe è un’ottima invenzione e uno di quei piccoli particolari che contribuiscono a rendere migliore l’esperienza d’uso di un portatile Apple. Ormai ho perso il conto di quante volte il sistema di sgancio in caso di trazione del cavo ha salvato il mio MacBook Pro da una rovinosa caduta.
Se il sistema generale è efficacissimo nel prevenire danni gravi al laptop, c’è da dire che l’alimentatore in sé non è un fulgido esempio di qualità Apple. Specificatamente, nei vecchi modelli a T (quelli con il connettore bianco, per capirci) il cavo è soggetto in molti casi a danneggiamento da usura. A seguito di un accordo per la chiusura di una class action al riguardo Apple ha rinnovato il vecchio programma di sostituzione per tutti i MagSafe con difetti al cavo garantendo anche l’eventuale rimborso a chi ha acquistato un MagSafe sostitutivo nel corso dell’anno appena trascorso.Rientrano nel programma tutti i MagSafe con connettore a T che mostrano il difetto, ma il giudizio finale sulla possibilità di usufruire del programma spetta comunque ad un Genius oppure ad un tecnico Apple autorizzato che potrete contattare presso un APR. Scordatevi dunque di manomettere manualmente il vostro vecchio MagSafe, perché spetterà prima di ottenere la sostituzione o il rimborso l’adattatore sarà comunque esaminato dall’occhio di un esperto.

Tutte le informazioni sul programma di sostituzione sono reperibili sul sito Apple, nella sezione dedicata all’Adapter Replacement Program. Ecco però in breve ciò che è necessario fare per accedere al programma:

  • Verificate che il danno al vostro MagSafe sia effettivamente dovuto all’usura del cavo. Confrontate il vostro adattatore con le foto di questo articolo. Quello è il tipo di problema che dà diritto alla sostituzione o al rimborso. Fate riferimento a questa guida alla risoluzione dei problemi pubblicata nella knowledge base Apple.
  • Recatevi presso un centro di assistenza Apple autorizzato oppure prendete un appuntamento alla Genius Bar dell’Apple Store più vicino. Il vostro MagSafe verrà esaminato e in caso di riscontro positivo ve ne verrà fornito uno nuovo (o vi ridaranno i 79€ spesi per l’acquisto di un MagSafe sostitutivo avvenuto del corso dell’ultimo anno)

Importante: l’Adapter Replacement Program copre anche gli alimentatori dei MacBook e MacBook Pro per i quali la garanzia è già scaduta. Nel caso vi sostituiscano l’alimentatore a T con un nuovo modello a L sappiate che non ci sarà alcun problema di compatibilità, l’alimentatore funzionerà ugualmente anche sul vostro MacBook o MacBook Pro d’annata.

C’è tempo fino al 21 marzo 2012 – oppure tre anni dalla data dell’acquisto del MacBook o MacBook Pro cui era allegato l’adattatore difettoso – per ottenere un rimborso sull’acquisto di un MagSafe sostitutivo.