Snow Leopard e OS 3.0 già disponibili via torrent

di Andrea "C. Miller" Nepori 18

Ad appena un paio di giorni dalla release agli sviluppatori del WWDC, le versioni preliminari candidate allo status di Golden Master dei due software sono già disponibili per il download illegale. E’ incredibile la velocità con cui qualche sviluppatore presente alla WWDC è riuscito immediatamente a diffondere le nuove copie del software.
Aspettate a dare il via a Transmission o a scaricare i server eMule più recenti: non troverete alcun link né suggerimento per trovare questi file in questo articolo. Vi parlo della questione, diciamo così, solo per curiosità d’osservatore e, in parte, dovere di cronaca.

La nuova release preliminare di Snow Leopard (la cui versione commerciale, lo ricordiamo, sarà disponibile a settembre e costerà solamente 29$), è stata distribuita agli sviluppatori in DVD e sui network di file sharing si trova già un mega file da più di 5 GB. Per riuscire a registrarlo su DVD (passaggio indispensabile per l’installazione Gospel ci fa notare nei commenti che la masterizzazione non è un passaggio necessario) c’è quindi bisogno di un masterizzatore DVD Double Layer.

L’unica ragione che può spingere qualcuno al download anticipato di questa versione di Snow Leopard è chiaramente la curiosità o la necessità di testare applicazioni da parte di developers non registrati. In ogni caso poco male, le grosse novità sono già state mostrate pubblicamente da Bertrand Serlet durante il Keynote di lunedì, e se chi scarica la versione preliminare acquisterà poi la release definitiva a settembre, il danno all’azienda è praticamente inesistente.

Sui torrent network è già disponibile anche la versione finale di iPhone OS 3.0, quella che Apple ha promesso di rilasciare ufficialmente il 17 giugno prossimo. In questo caso non trovo davvero giustificazioni valide allo scaricamento anticipato di questo upgrade che fra una settimana verrà distribuito gratuitamente e senza limitazioni a tutti i possessori di iPhone (per iPod touch costerà circa 8€, come di consueto). Per altro è necessario individuare con precisione la versione adatta al proprio iPhone e non è ancora detto che l’installazione di iPhone OS 3.0 non possa creare qualche problemino a chi sa già di voler sbloccare il dispositivo (anche se il DevTeam ha già promesso novità a breve).