iPhone 3G ad 1€ con T-Mobile [UPDATE]; iSight HD in arrivo?

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Secondo quanto riportato dal CEO di T-Mobile Germania Philipp Humm, intervistato dal quotidiano WeltOnline, il carrier si appresterebbe ad annunciare le tariffe e il costo di iPhone 3G per i cugini tedeschi. Sulla falsariga di quanto annunciato da O2 in UK T-Mobile venderà l’iPhone 3G ad 1€ per chi sceglierà di sottoscrivere l’abbonamento più costoso [UPDATE: sul sito di T-Mobile sono ancora presenti le vecchie tariffe, valide fino al trenta giugno. Le nuove tariffe sono riassunte in questo comunicato]. Nel frattempo MacRumors segnala la scoperta di un lettore, che ha trovato un riferimento ad una presunta iSight HD all’interno di uno dei file di sistema di Quick Time. E’ in arrivo una nuova webcam made in Cupertino?

iPhone 3G in Germania con T-Mobile. Grandi notizie per gli iPhone Fans teutonici. O almeno per quelli che saranno disposti a pagare 89€ al mese di abbonamento. E’ questo il costo del piano tariffario di T-Mobile che darà diritto all’acquisto di un iPhone al prezzo simbolico di 1€. Per tutti coloro che invece non vorranno pagare una tariffa telefonica mensile che assomiglia più alla rata di una Panda, e che alla scadenza del contratto di 24 mesi avrà fatto lievitare il costo finale di iPhone a 2103€ (come una Panda usata), sarà possibile sottoscrivere abbonamenti da 29€ al mese e acquistare iPhone 8GB a 169€

Non si sa ancora nulla sul costo del dispositivo svincolato da piani tariffari precisi né si hanno notizie sul prezzo del dispositivo per coloro che sceglieranno piani tariffari dal costo intermedio.

T-Mobile Germania è il terzo operatore dopo AT&T e O2 ad aver lasciato trapelare qualche notizia sui nuovi schemi tariffari previsti per gli acquirenti di iPhone 3G. Di qua dalle Alpi tutto tace sulla questione, ma operatori e grandi distributori di prodotti elettronici fanno a gara per convincere gli utenti a prenotare un dispositivo di cui non si sa ancora nulla di preciso.

iSight HD. Apple si appresta a lanciare una nuova versione di iSight? E’ il dubbio che sorge dopo la segnalazione di MacRumors. Un’utente ha scovato un riferimento ad una fantomatica iSight HD in un file di localizzazione di QuickTime. Il riferimento è presente in tutti i file Localizable.strings contenuti nelle cartelle presenti in /System/Library/QuickTime/QuickTimeUSBVDCDigitizer.component
/Contents/Resources/. Tali file non sono altro che documenti per la traduzione delle diciture di QuickTime relative ai dispositivi di ripresa.

Questa indicazione in realtà sembra essere piuttosto vecchia, e non indica necessariamente l’arrivo di una nuova webcam che vada a sostituire la vecchia iSight, originariamente commercializzata da Apple in versione Firewire dal 2003 al 2006 e poi integrata in versione potenziata negli iMac e nei MacBook.

Il file di localizzazione italiano, mostrato sopra, contiene il riferimento, ma una veloce occhiata alla data di ultima modifica ci fa capire che è passato più di un anno dall’ultimo cambiamento apportato al file (9 maggio 2007). L’iMac sul quale ho effettuato la ricerca è stato acquistato ad ottobre ed originariamente montava Tiger. Il file che vedete nello screenshot è il Localizable.strings conservato nel backup delle cartelle di Mac OS X 10.4.11 rimasto dopo l’aggiornamento a Leopard. E’ dunque molto probabile che la dicitura iSight non indichi nessuna novità imminente, ma non è detta l’ultima parola e da Apple possiamo aspettarci di tutto.