iPad: le prime impressioni di giornalisti e blogger

di Michele Baratelli 15

Giornalisti e blogger accreditati hanno avuto la possibilità di mettere le mani su iPad alla fine della conferenza stampa in cui il tanto atteso e chiacchierato tablet di Apple è stato finalmente rivelato: interessanti sono i diversi punti di vista espressi. iPad si presenta idealmente come un iPod touch più grande e più veloce nell’esecuzione dei programmi.

Le varie prime impressioni disponibili attualmente sulla rete, e fornite dai primi fortunati che hanno potuto toccare con mano il nuovo iPad, descrivono con parole entusiastiche lo schermo con risoluzione pari a 1024 x 768 pixel: è possibile leggere agevolmente sia gli e-book che soprattutto le pagine web.  A seguire una gallery e un video di iPad in funzione.

I ragazzi di iLounge, nonostante una piccola polemica per il tempo loro concesso per la prova del device, sono riusciti già a scovare i prezzi dei diversi accessori: dock semplice costerà 29 dollari, dock con tastiera costerà 69 dollari mentre la custodia multifunzionale avrà un prezzo pari 39 dollari.

Curiosi invece sono i pareri contrastanti di due tra i siti web tecnologici d’oltre oceano più conosciuti: mi riferisco ad Engadget e Gizmodo. Il primo definisce di iPad come un oggetto “poco leggero” e, anzi, “pesantuccio” mentre il secondo ci rivela che iPad è “solido” ma anche “sorprendentemente leggero”. Entrambe le testate, però, concordano su un fattore: utilizzare le applicazioni presenti in App Store a pieno schermo non è la soluzione migliore dal punto di vista grafico ma è la via che Apple doveva seguire.

I ragazzi di Joystiq concordano con il punto di vista precedente e forniscono un feedback importante riguardo all’utilizzo di iPad come piattaforma di gioco mobile. Le dimensioni maggiori offrono più praticità (gran parte dello schermo non è infatti oscurato dalle dita del giocatore come avviene con iPhone) e la risposta dell’accelerometro è buona: iPad sarà anche una rivoluzionaria console di gioco portatile?