Philips rilascia API e SDK per il sistema di illuminazione Hue

di Davide Leoni 1

Philips Hue

Le lampade Hue di Philips hanno riscosso un incredibile successo nella comunità geek ed anche noi ve ne abbiamo parlato più volte presentandovi app come Pythonista per controllare le  lampade da iPad oppure un pratico sistema per regolare l’illuminazione tramite Siri. Esperimenti realizzati dalla community e che hanno attirato l’attenzione di Philips.

La società olandese ha rilasciato le API ufficiali di Hue e l’SDK per iOS e Android che permetterà alla community di sviluppare applicazioni usando strumenti di sviluppo ufficiali in modo da garantire la massima compatibilità con il sistema di illuminazione Hue.

Al momento, fa sapere George Yianni (responsabile dell’architettura di sistema del progetto Hue) ci sono circa dieci applicazioni non ufficiali capaci di comunicare con Hue ma l’obiettivo di Philips è quello di espandere la community dando a tutti la possibilità di realizzare app compatibili al 100% con questo innovativo sistema di illuminazione.

Ci sono tante app interessanti per Hue, come Ambify, che non sono realizzate con i kit e le API ufficiali, il funzionamento quindi non è garantito al 100%. Adesso con i nuovi strumenti di programmazione messi a disposizione da Philips non ci saranno problemi e la community di smanettoni potrà dar vita ad applicazioni sempre più complesse e ricche di funzioni.

Philips sta lavorando per espandere la linea Hue con nuovi tipi di bulbi e lanciare al contempo nuove funzionalità per il sistema. Chissà che dalla community di sviluppatori non possa arrivare qualche idea interessante capace di destare l’interesse del produttore.

[via]