Zune HD, l’iPod touch (migliore) secondo Microsoft

di Michele Baratelli 8

Come ho fatto a non capirlo prima: ora ho scoperto perché l’iPod nano avrà la fotocamera, l’iPod touch avrà la fotocamera e anche perché la prossima generazione dell’iPod shuffle presenterà dei comandi utilizzabili anche dall’uomo di strada. Due anni dopo l’arrivo del primo iPod video, Microsoft presentò la sua versione chiamandola Zune; ora, dopo due anni circa dall’arrivo di iPod touch, ecco che “quelli di Redmond” hanno pronto il nuovo cavallo di razza. Zune HD, evoluzione dell’attuale dispositivo multimediale portatile di Microsoft, sarà dotato di un ampio schermo touchscreen con tecnologia OLED. Ancora nulla sul software, vero punto di forza del rivale iPod touch.

Le caratteristiche tecniche di questo futuro Zune HD sono di tutto rispetto e la scena la occupa sicuramente lo schermo da 3.3 pollici OLED con touchscreen capacitativo, esattamente il tipo di schermo in vetro presente sia in iPhone che iPod touch. Una scelta di qualità quella di Microsoft nel proporre schermi OLED: ci auguriamo che Apple colga la sfida così da vedere tale tipologia di schermi anche nelle prossime generazioni di iPhone e iPod touch.

Ancora nessun ZunePhone per ora, ma questo Zune HD può essere interpretato come la “prova generale” prima del lancio “dell’unico e vero iPhone Killer”. Per ora il melafonino si è mangiato sul mercato parecchi devices che promettevano di rubargli la scena: vedremo dunque cosa mai succerà se anche Microsoft produrrà un telefono cellulare.

Nel settore di mercato dell’iPod touch, la vera differenza è formata dal software e dalla possibilità di avere applicazioni sempre nuove. Lo Zune HD si rifornirà di App attraverso il “Windows MarketPlace” e si può dunque pensare che il suo sistema operativo sarà simile al prossimo Windows Mobile 6.5 (o addirittura arriverà con una versione modificata del tanto atteso Windows Mobile 7).

Non me la sento già da ora di parlare male di questo nuovo device di casa Microsoft: almeno sulla carta è tecnicamente ineccepibile e nemmeno brutto all’aspetto. Come scritto sopra, la vera battaglia si combatterà sul software e sul mondo di App che gira intorno. Apple ha creato ormai un consolidato impero ma mi auguro che questo Zune HD possa scalfirlo. La risposta di Apple, sicuramente, non tarderà proponendo “cose che noi umani non possiamo nemmeno immaginare“.

[via]