PC World: VISTA è il più grande fiasco del 2007

di Paolo Petrone 17

pcworldpeggiorviassta

Five years in the making and this is the best Microsoft could do?

Cinque anni di lavoro e questo è il meglio che Microsoft ha saputo fare?

Con questa splendida domanda si apre l’articolo con cui PC World esprime il suo autorevole verdetto: “No Wow, No How: Windows Vista“.

Pc World non giudica sicuramente terribile Vista per via della sua interfaccia grafica e delle sue connessioni wireless sicuramente più performanti che non in XP, ma in realtà molte delle innovazioni che Vista credeva di poter apportare si sono rivelate un vero e proprio “boomerang” che hanno screditato il sistema operativo su cui Microsoft ha lungamente lavorato.

Vista si è rivelato più lento di XP. E già al suo debutto, nello scorso gennaio, i suoivistadisperato grandi difetti sono emersi in massa, a partire dal gran numero di incompatibilità.

Nessuno si deve meravigliare se tanti utenti con la nascita di questo nuovo sistema operativo, hanno preferito ancorarsi a XP come marinai naufragati si aggrappano ad una zattera di salvataggio, mentre molti altri che invece avevano fatto l’aggiornamento, dopo tanta disperazione, hanno preferito tornare indietro al “preistorico” XP.

E sapere che nel prossimo futuro Vista dominerà il mondo dei pc solo perchè è impossibile comprare una macchina che non lo abbia già preinstallato, non è, per i redattori di Pc World, un lato positivo che esalta la bontà del proprio prodotto.

E quando poi la chicca più grande è scoprire che il Vista più veloce corre su un MacBook Pro della concorrente Apple, ecco che in tutto questo si racchiude l’essenza negativa di cotanta creazione di casa Microsoft.

[via | PC World]