Un modo alternativo di usare l’iPad

di Giuseppe Benevento 5


La domanda di questo millennio è: cosa ci succederà nel 2012? a cosa serve l’iPad? Ormai da mesi ci è stato svelato il tablet designed in Cupertino eppure ancora oggi, quando qualcuno ci pone questa domanda, siamo quasi gelati e spaventati dalla risposta da dare.

Con iPad si può far tutto diranno alcuni. Altri diranno che serve a ben poco. Altri ancora che è solo un oggetto trendy. Infine ci sarà il gruppo di quelli che diranno che l’iPad è un iPhone ingrandito e che non può telefonare. Ma un iPad ha anche altri usi, più fantasiosi, che probabilmente in pochissimi hanno il coraggio di sperimentare. Pochissimi, non nessuno.

In questi anni abbiamo visto le applicazioni più strane ed inutili per i device mobili della Mela, ma questa, che tra l’altro di applicazione ha solo il nome datole dall'”autore”, le supera tutte. Dopo I Am Rich, l’applicazione venduta per pochi giorni su App Store a 999.99 $ e che faceva comparire sul display dell’iPhone una gemma rossa per mostrare agli amici di essere tanto ricchi da poter buttare nel WC un migliaio di dollari, pensavamo di averle viste davvero tutte. Ma la non-applicazione iDish ci ha lasciati a “bocca aperta”.

La “bocca aperta” ce la lascia non solo perché non è un’applicazione, ma anche per l’assurdità che contraddistingue il suo autore. Spinto dalla curiosità, un giovane ragazzo asiatico ha ben pensato di sperimentare se un iPad potesse essere usato come piatto per il cibo. E così, dopo aver fatto la spesa, ha iniziato a sperimentare.

Varie immagini di piatti o affini visualizzate sul suo iPad e poi il cibo adeguatamente disposto sul display. Quasi a sembrare quello di un ristorante. Per quanto coreografico possa essere il tutto, il giovane sperimentatore è arrivato alla prevedibile conclusione che, avendo l’iPad una superficie piatta, non è propriamente adatto per disporvi delle vivande. Questo soprattutto perché non è in grado di contenere al meglio le salse.

L'”esperimento” è stato svolto con diversi tipi di cibo e con diversi piatti come sfondo sul display dell’iPad. Vi rimandiamo alla pagina dell’autore per vedere coi vostri occhi i risultati dell’esperimento.

Da oggi, quindi, quando vi chiederanno a cosa serve l’iPad potrete dire, se non avete una risposta migliore, che sicuramente non può essere un buon piatto.

[via]