Un albero di Natale Apple con Steve Jobs e i vecchi Mac

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

Stufi delle solite palle? Volete dare libero sfogo alla vostra sconfinata passione per Apple e alla vostra religiosa devozione verso i feticci di Cupertino e il sommo sacerdote del Culto del Mac, sua melosità Steve Jobs? Lo potete fare, a bassissimo costo. Tutto ciò che vi serve è una stampante, carta, un paio di forbici (o un taglierino), dei nastrini o del filo da pesca. Ovvero tutto il necessario per realizzare i “cubee”o cutout di cui qui di seguito vi linkerò i progettini. Li potrete poi appendere (con il filo o il nastrino) o “incastrare” sull’albero, per ricordarvi anche durante le feste quanto sia pervasiva la vostra fissazione per tutto quel che è Apple.

Quanto al procedimento di realizzazione di questi particolari addobbi, non c’è molto da spiegare. Vi scaricate il PDF o l’immagine, lo/la stampate e ci date dentro con l’arnese tagliente che preferite (facendo attenzione alle dita). Piegate il tutto secondo le indicazioni e se volete per completezza date un colpetto di Coccoina che tenga insieme il tutto. La vera filosofia del cutout aborrisce totalmente l’uso della colla, ma procedete tranquillamente, nessuno vi osserva. Tranne Steve Jobs che tutto vede dalla sua fortezza volante a forma di Mela, ovviamente.

Steve Jobs al cubo

Non è nato come un addobbo natalizio (come del resto quasi tutti i cubee che troverete in questo articolo) ma è praticamente perfetto per finire sull’albero. Jay Hauf voleva uno Steve Jobs cubico da tenere sempre sulla sua scrivania, ma nessuno vieta di piazzarlo sul ramo di un abete.

Scarica da qui: Steve Jobs cubee.
Versione alternativa (pià facile, meno bella).

Mac VS PC

Gli spot che li vedevano protagonisti sono ormai un ricordo del passato, Apple li ha dismessi e non ne vedremo più. Ma Justin “Mac” Long e John “PC” Hodgman conservano un posto d’onore nel cuore di tutti i Mac aficionados. I due cubee realizzati anche in questo caso dal solito Jay Hauf sono perfetti per riproporre l’annoso scontro sul vostro albero di Natale.

Scarica da qui: MacPC

Old Times Good Times

Se i vecchi Macintosh vi scaldano ancora l’anima come un fungo a gas nella veranda di una cioccolateria in pieno inverno, questi sono i cutout che fanno per voi. Questa pagina del sito “Apple Collection” contiene qualcosa come 25 diversi modellini (PDF) di Mac da stampare e costruire con la carta. Basterebbero da soli per addobbare un intero albero.

Il Macintosh 128K sorridente che vedete in apertura è una versione personalizzata di questo cutout. Se avete qualche conoscenza di Photoshop o affini dalla vostra nessuno ovviamente vi vieta di personalizzare anche tutti gli altri paper works a vostro gusto, magari aggiungendo un tocco natalizio in più.

iPhone 4


L’articolo che state leggendo era già pronto e programmato per la pubblicazione quando ci è arrivata la foto che vedete qui sopra. C’è l’ha inviata il nostro lettore Gabriele, che evidentemente ci ha letto nel pensiero e ha intravisto la pubblicazione di questo pezzo. Non potevamo che aggiungere anche il suo “lavoretto” a quelli che vi abbiamo già suggerito. Di seguito il link al PDF da stampare tagliare e piegare. Per i più nostalgici mettiamo anche il link allo schema per realizzare l’iPhone di prima generazione.

Link: iPhone 4 papercraftvia
Link: iPhone 1G papercraftvia

Bonus: accendi la luce

Se li appendete ad un albero di natale già illuminato dalle lucine, questi cutout possono andare bene anche così come sono. Ma se potessero risplendere di luce propria sarebbero sicuramente ancora più belli, non trovate? Per fortuna esistono i LED, una delle migliori invenzioni dell’uomo dopo la ruota.


Procuratevi un LED ad alta luminosità del colore che preferite (costano pochi centesimi l’uno, ma ne potete sicuramente recuperare qualcuno dal ciarpame elettronico che tenete in cantina o in garage) e una pila da orologio da 1,5 volt. Tagliate le gambette del componente alla lunghezza che più vi fa comodo (ricordatevi che quella più lunga è il “-“) e inseritelo “a cavallo della pila”.  Se siete stati bravi si accenderà. Ora fissatelo con un po’ di nastro adesivo e inserite all’interno del cubee, se la carta che avete usato non è troppo spessa. In caso contrario fissatelo con un altro pezzetto di scotch sul retro della vostra creazione.

Questo semplicissimo tutorial sulla creazione dei Led Throwies vi srà sicuramente d’aiuto per capire al volo come procedere.

Se realizzerete almeno una di queste idee non dimenticate di inviarci una foto segnalandocela nei commenti o su Twitter con un reply @theapplelounge.