Uquery, il Google delle iPhone Apps

di Andrea "C. Miller" Nepori 8

uquery

Ricercare applicazioni all’interno di iTunes App Store sul proprio computer non è sempre un’esperienza piacevole. Spesso si fatica a trovare l’applicazione che stiamo cercando e l’organizzazione dei risultati, molto comoda quando si stanno cercando canzoni o album, pecca in usabilità quando l’oggetto della nostra query è un applicazione.
L’interfaccia di iTunes è poi inevitabilmente più lenta rispetto ad una ricerca da browser in un sito magari privo di fronzoli e distrazioni inutili.
Uquery è un nuovo motore di ricerca per applicazioni che risolve proprio questo problema rendendo semplice e velocissima la ricerca dei software per iPhone e iPod touch.

Il sito è stato progettato appositamente per evitare i fronzoli e per puntare all’usabilità, la grafica è minimale e il caricamento delle pagine velocissimo. La ricerca avviene individuando le parole chiave inserite nei nomi e nelle descrizioni dei software. Uquery è basato su un algoritmo chiamato AppRank, un nome che richiama il PageRank di Google, il cui scopo è organizzare in maniera organica i risultati della ricerca nell’ormai vastissimo database di App Store.

Ogni applicazione ha a disposizione una propria pagina dedicata che contiene esattamente tutte le informazioni accessibili sulla pagina iTunes del software, ma organizzate in maniera differente, in alcuni casi decisamente migliore. Gli screenshot, tanto per dirne una, sono tutti affiancati e subito visualizzabili a colpo d’occhio, mentre su iTunes bisogna scorrerli uno ad uno. In più, sulla destra, una colonna è interamente dedicata alle altre applicazioni del medesimo sviluppatore. Le applicazioni di ogni singolo developer sono infine organizzate anche in una “pagina dedicata” al singolo autore.

rolando-uquery

I risultati della ricerca possono essere ristretti ulteriormente per categorie di vario genere come ad esempio il prezzo, la data di inclusione nell’App Store o per classiche “aree tematiche”, mentre sulla destra, nella pagina dei risultati vengono suggerite applicazioni sponsorizzate. Per acquistare una App ovviamente è necessario collegarsi direttamente con iTunes Store cliccando sul link presente nella pagina specifica dell’applicazione.

Unico neo riscontrato (che non inficia un giudizio più che positivo su questo nuovo servizio) è l’assenza delle recensioni degli utenti dalla pagina di ogni applicazione. Sicuramente si tratta di un elemento che non era possibile “esportare” dal contesto iTunes.

Voi che ne pensate di questo nuovo motore di ricerca? Trovate che possa essere utile per scoprire nuove Apps per iPhone e iPod touch? Dite la vostra nei commenti!

[via Geekissimo]