Remote si aggiorna, arriva il design in stile iOS 7

di Giovanni Biasi Commenta

remote aggiornamento

Se possedete un dispositivo iOS probabilmente conoscete già Remote. È una di quelle applicazioni di cui di norma non si parla se non in sordina, ma che comunque rappresenta un download quasi imprescindibile per chiunque possieda un iPhone, un iPad o un iPod touch e ami ascoltare la musica. Permette, in poche e semplici parole, di gestire iTunes (che deve essere acceso) su Mac, PC o Apple TV, semplicemente utilizzando lo schermo tattile di un dispositivo iOS, che diventa in questo modo un novello telecomando pronto ad eseguire fedelmente gli ordini impartiti dalle vostre dita. E Apple ha appena rilasciato un importante aggiornamento per l’applicazione. 

Esagerando un po’, potremmo affermare di intuire le principali novità già da un primo sguardo alla nuova icona, che ora presenta un look più fresco e del tutto aderente con lo stile adottato con iOS 7. È proprio il restyle a rappresentare il grosso di questo nuovo aggiornamento: Remote presenta ora un design più pulito e perfettamente in linea con quello della nuova versione del sistema operativo.

Ma cos’altro cambia grazie al rilascio di questo nuovo aggiornamento? Praticamente niente, o quasi. Oltre all’aggiornamento stilistico, sono stati risolti alcuni problemi di compatibilità con iTunes 11.1, mentre tutto il resto è rimasto grossomodo uguale, il solito, comodo Remote che abbiamo imparato a conoscere con gli anni.

L’aggiornamento di Remote riduce la lista delle applicazioni Apple che attendono ancora di ricevere un update per iOS 7. Rimangono infatti da aggiornare iBooks, iTunes U, Trova gli Amici, e Keynote Remote, il cui ultimo aggiornamento risale ai tempi di iOS 6 (o addirittura 5, se si considera che l’ultima delle app citate qui sopra non viene aggiornata addirittura dal 2011).

Remote è disponibile per il download gratuito a questo link. È in grado di funzionare sia su iPad che su iPhone e iPod touch.

via | Apple Insider