Quick Look: ecco cosa sta facendo Scott Forstall

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

E’ passato un anno e mezzo da quando Scott Forstall è stato allontanato da Apple. In tutto questo tempo non si è più avuta alcuna notizia di lui e non vi sono stati “avvistamenti” in giro per il mondo. C’è chi sostiene che Forstall si sia dato in gran silenzio alla filantropia e al finanziamento di startup innovative, ma non c’è alcuna certezza. Ora un primo indizio sulla nuova vita di Scottie arriva da New York.

forstall city college
Forstall, a quanto pare, si è rimesso a studiare, emigrando sull’altra costa degli Stati Uniti per iscriversi al CityCollege di New York sotto il falso nome di Johnatan A. Anderson. Un caso? Noi di Voyager crediamo di no, perché Scott ha evidentemente rubato il nome del suo arci-rivale Jonathan Ive, ma con una “h” in più. La definizione che l’Urban Dictionary dà del nome “Johnathan” spiega perfettamente i motivi di una simile scelta. Altra ipotesi: Forstall ha accettato un lavoro da modello per l’istituzione scolastica newyorkese, visto che la sua faccia compare anche su altri materiali pubblicitari dell’ente.

La spiegazione più probabile, invece, è che i grafici del City College di New York non si siano accorti che quello che stavano utilizzando è il ritratto ufficiale di uno dei più famosi executive della storia Apple. Come possa succedere una cosa simile, è fuori da ogni nostra comprensione. Siamo solo a gennaio, ma ci sono buone possibilità che questo rimanga uno dei migliori marketing fail dell’anno in corso.

La foto è di Don Lehman, che l’ha scattata all’ingresso di una paninoteca nei pressi del campus del CityCollege a NewYork.