WANT! Chargecard, il cavo USB da portafoglio

di Lucio Botteri Commenta

Cavi Chargecard

Per quanto possa durare la batteria di uno smartphone, è sempre troppo poco. Sogno il giorno in cui caricheremo i dispositivi elettronici una volta all’anno per pochi minuti, ma sfortunatamente una cosa del genere non si intravede neanche all’orizzonte. Comunque, sarei capace di posticipare quei pochi minuti di carica fino a ritrovarmi a dover uscire di corsa con lo 0,1% di batteria. E trovare qualcuno che mi presti un cavo lightning sarà difficile anche nel 3029, presumo.

Quindi, ecco perché vi parlo di Chargecard. Una trovata geniale di un piccolo team californiano, lanciato grazie a Kickstarter. In sostanza si tratta di un cavo lightning piatto che entra nel portafoglio, spesso all’incirca quanto tre carte di credito.

Chargecard portafoglio
Altro che watermark, io uso proprio la mia patente.

Poniamo caso di essere usciti di casa con il 25% di batteria e di dover stare in giro l’intera giornata, ovviamente sprovvisti di caricatore. Può capitare, specie quando si è sbadati come me. Trovare una presa USB dove poter ricaricare oggi è relativamente semplice: ciò che “frega” un po’ noi possessori di iPhone 5x, è la necessità di un cavo lightning, davvero difficile da reperire.

Ecco perché il Chargecard entra di diritto nella rubrica WANT!: può salvarci la vita. Lo schiaffiamo nel portafoglio e ce ne dimentichiamo. Nel momento del bisogno, lui è lì. Fantastico. Certo, è un po’ angosciante vedere un iPhone 5x impiccato al muro:

Chargecard appeso

Ma almeno funziona, e funziona bene:

Chargecard muro

Questo aggeggio esiste anche con connettore 30 pin e micro-USB (come si può notare dalla foto in apertura), ma lo spessore è maggiore per via della struttura dei suddetti, se comparati con lo snellissimo lightning.

Prezzo: 25$, spedizione gratuita per un ordine di almeno 2 pezzi
Dove comprare: Sito di ChargeCard Project

WANT!, è una rubrica di The Apple Lounge con cui vi segnaliamo oggetti, accessori, futilità e chincaglierie tecnologiche assortite che hanno a che fare con i prodotti Apple. Prodotti (poco costosi oppure carissimi, senza distinzioni) che solleticano il nostro gusto da geek incalliti e senza troppe esitazioni ci fanno esclamare: want!