I risultati finanziari del Q1 2014 Apple

di Andrea "C. Miller" Nepori 5

Apple ha annunciato pochi minuti fa i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell’anno fiscale 2014 (ottobre, novembre e dicembre 2013). E’ un trimestre record, anche se in linea con le aspettative delle aziende e degli analisti. Fatturato e vendite sono in crescita rispetto al Q1 2013, mentre i profitti non crescono e rimangono stabili anno su anno. Passiamo ai dati: il fatturato del Q1 2014 Apple ammonta a 57,6 miliardi di dollari. L’azienda ha registrato profitti per 13,1 miliardi di dollari, vale a dire 14,50 $ per azione. I profitti dello stesso trimestre nel 2013 furono sempre di 13,1 miliardi di dollari. Il margine lordo si assesta sul 37,9%, più o meno in linea con il 38,6% del Q1 2013. Le vendite internazionali dei prodotti dell’azienda hanno contribuito al 63% del fatturato globale.

Vendite iPhone, iPad e Mac nel Q1 2014

I dati di vendita sono buoni per tutti i prodotti. Apple ha venduto 51 milioni di iPhone, stabilendo un record del trimestre e segnando una crescita, per quanto non esagerata, rispetto ai 47,8 milioni venduti lo scorso anno. Gli analisti, va detto, si aspettavano qualcosa in più e non reagiranno probabilmente in maniera positiva.
Gli iPad venduti sono 26 milioni, anche in questo caso un record trimestrale che supera in parte le aspettative degli analisti. Erano 22,9 milioni nel Q1 2013. I Mac, con 4,8 milioni di unità vendute, registrano un ottimo risultato.
Non sono riportati nel comunicato, come già accade da tempo, i numeri relativi al declino dell’iPod, che a questo giro hanno fatto registrare un calo del 52%.

Commenti e previsioni

Ecco il commento ufficiale di Tim Cook:

“Siamo molto felice delle nostre vendite record di iPhone e iPad, la forte performance dei nostri prodotti Mac e la crescita continua di iTunes, Software e Servizi. Amiamo avere i clienti più soddisfatti, leali e ‘engaged’ e continuiamo ad investire fortemente nel nostro futuro per rendere ancora migliori le loro esperienze con i nostri servizi e prodotti.”

Il CdA ha annunciato una nuova tornata di dividendi di 3,05$ per azione che verranno pagati il 13 febbraio 2014 a tutti coloro che avranno azioni Apple in portfolio entro la chiusura dei mercati del 10 febbraio.

Le previsioni per il prossimo trimestre sono espresse ancora una volta offrendo una serie di forchette:

  • Fatturato fra i 42 e i 44 miliardi di dollari
  • Margine lordo fra il 37% e il 38%
  • Spese operative fra i 4,3 e i 4,4 miliardi di dollari
  • Altre spese per 200 milioni
  • Aliquota fiscale del 26,2%

Fra pochi minuti, alle 23 ora italiana, si terrà la conference call con gli analisti per discutere questi risultati e altri dati relativi al trimestre. La conference si può ascoltare pubblicamente collegandosi a questa pagina del sito Apple per gli investitori.

Nella mattinata di domani, 28 gennaio, pubblicheremo un resoconto con gli eventuali elementi salienti della conference call.