Risultati finanziari Apple Q4 2014

di Redazione 1

Apple ha pubblicato da pochi minuti i risultati finanziari relativi al quarto trimestre dell'anno fiscale 2014, che per l'azienda si è chiuso con il mese di settembre. Fatturato e profitti continuano a crescere ed è record: è il Q4 più ricco della storia Apple. Molto bene l'iPhone grazie alle vendite di iPhone 6 e iPhone 6 plus, mentre le vendite dell'iPad continuano una serie non troppo positiva, già avviata negli scorsi trimestri.

aapl-apple-risultati-fiscali-150x150Ecco tutti i dati finanziari principali del Q4 2014 Apple, in breve.
Il fatturato dell’azienda ammonta a 42,1 miliardi di dollari. Nel 2013, durante lo stesso trimestre, Apple aveva registrato un fatturato di 37,5 miliardi di dollari.
Profitti del Q4 2014: 8,5 miliardi, che valgono 1,42$ per azione. Nel Q4 2013 i profitti Apple ammontavano a 7,85 miliardi di dollari, ovvero 8,26$ per azione (1,18$ aggiustando allo split). Il mercato internazionale ha contribuito per 60% sul fatturato complessivo e il margine lordo per questo trimestre conclusivo dell’anno fiscale 2014 è del 38%, contro il 37% del 2013.

Vendite iPhone, iPad, Mac nel Q4 2014

L’iPhone fa registrare numeri da record in questo Q4 2014 di Apple, grazie soprattutto all’ottima performance dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 plus, che sono andati a ruba fina dalle prime ore di disponibilità.
Sono 39,27 milioni gli iPhone venduti, +16% rispetto a un anno fa.

Meno bene gli iPad, che probabilmente avranno più possibilità di “riscatto” sotto le feste nel trimestre in corso, il primo dell’anno fiscale 2015.
Nel Q4 2014 Apple ha venduto 12,3 milioni di iPad, con un calo del 13% rispetto allo stesso periodo del 2013.

Le unità Mac vendute in questo Q4 2014 ammontano a 5,52 milioni, +18% anno su anno. Il risultato da record si deve probabilmente all’offerta Back To School e all’aggiornamento dei MacBook Pro Retina a luglio. Anche il lancio di Yosemite e il battage che ne è seguito possono aver giocato un ruolo positivo nelle vendite dei computer Apple.

Eddy Cue e la sua divisione Internet e servizi continuano a macinare fatturato e profitti. La crescita anno su anno è del 8%, con un fatturato di 4,6 miliardi.

Schermata 2014-10-20 alle 22.38.02

Commenti ufficiali e previsioni

Il comunicato con cui Apple ha reso disponibili i risultati finanziari del Q4 2014 riporta come di consueto un commento del CEO Tim Cook. 

“Il nostro 2014 fiscale è da libro dei record, incluso il più grande lancio di iPhone mai registrato con iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Grazie alle innovazioni fantastiche nei nostri iPhone, iPad e Mac, così come con iOS 8 e OS X Yosemite, ci stiamo avviando verso le vacanze natalizie con il lineup di prodotti Apple più forte di sempre. Siamo anche incredibilmente entusiasti di Apple Watch e per altri prodotti e servizi il cui lancio è previsto per il 2015”.

Luca Maestri, CFO, si prende in carico, come è suo dovere, le previsioni del fatturato per il trimestre che viene. Si tratta, come accennato, del primo trimestre dell’anno fiscale 2015 e comprenderà dunque il ricchissimo periodo delle vacanze natalizie. Ecco i numeri previsti dalla guidance di Maestri:

  • fatturato compreso tra 63,5 e $66,5 miliardi di dollari
  • margine lordo fra il 37,5% e il  38,5%
  • spese operative comprese fra 5,4 e 5,5 miliardi di dollari
  • altre entrate o spese per  325 milioni di dollari
  • aliquota fiscale del 26,5%

Dividendi, altri dettagli, conference call

I prossimi dividendi verranno staccati agli investitori che avranno azioni Apple in portafoglio alla chiusura delle contrattazioni il prossimo 10 novembre. Il dividendo ammonterà in questo caso a 0,47 dollari per azioni e sarà pagato agli azionisti in data 13 novembre.

Alle 23 (ora italiana) si terrà la consueta conference call con gli analisti finanziari, cui prenderanno parte sicuramente il CEO, Tim Cook, e il CFO Luca Maestri. Ci sono molte novità da discutere, e sicuramente gli analisti vorranno saperne di più sull’Apple Watch.
Chi fosse interessato può ascoltare come sempre la conference in diretta streaming collegandosi alla pagina dedicata sul sito Apple per gli investitori. 

Domattina in ogni caso pubblicheremo qui su TAL un riassunto con gli aspetti più interessanti emersi dalla conference call di questa sera.