(RED): l’asta è conclusa, Mac Pro battuto per quasi un milione di dollari

di Lorenzo Paletti 1

red-131119-8

L’asta (RED), tenuta a Sotheby, voluta da Bono e con gli oggetti selezionati e modificati da Jony Ive e Marc Newson, si è conclusa nelle scorse ore. Il Mac Pro rosso è stato tra gli oggetti più rilanciati, arrivando a raccogliere 977 000 dollari.

Il Lotto 27 (come è stato indicato il Mac Pro dalla casa d’aste) ha quasi raggiunto il milione di dollari. Questo significa che si tratta del PC più costoso mai venduto nella storia. E questo va ben oltre lo Zeus Computer costruito in platino e oro, con diamanti incastonati nella scocca, che viene venduto a 750 000 dollari.

Gli EarPods dorati sono stati battuti a 461 000 dollari, e dubito che verrano mai indossati da qualcuno. La bottglia di Dom Pérignon del 1966 infilata in una scocca termica rossa ha raggiunto i 93 750 dollari, mentre la fotocamera digitale Leica Rangefinder ha raccolto 1 milione e 805 mila dollari. Il (RED) desk, la scrivania in alluminio che sembra costruita da un unico pezzo di metallo, è invece stata battuta a 1 milione e 685 mila dollari.

La versione nera del Mac Pro non sarà disponibile prima di dicembre. Si tratta della versione che noi comuni mortali potremo acquistare, e che avrà un prezzo di partenza di 2999 dollari per il modello base, con un gradino più potente dal prezzo base di 3999 dollari. Il nuovo Mac Pro monta un processore Intel Xeon E5 con 12 core e due GPU AMD FirePro, il tutto infilato in un piccolissimo e silenziosissimo cilindro di metallo disegnato per mantenere raffreddato il computer nonostante la sua potenza e le sue ridotte dimensioni.

Apple ha presentato un video dove viene mostrato il processore di produzione del nuovo Mac Pro:

Per creare un prodotto avanzato come Mac Pro, abbiamo dovuto creare un processo produttivo completamente nuovo.

[via]