Apple pronta ad acquistare modem 5G di Intel per i prossimi iPhone

di Gio Tuzzi Commenta

Apple ha deciso di non farsi trovare impreparata sui modem 5G e c’è in ballo una nuova trattativa con Intel per la loro acquisizione

innovazioni hardware Apple iOS13

Apple non può farsi trovare troppo impreparata rispetto alla concorrenza nel campo 5G, già piuttosto diffuso da altre aziende di smartphone e che prenderà sempre più piede alla fine del 2019. Bisogna quindi necessariamente velocizzare i nuovi progetti e per farlo si deve puntare su tecnologie che possano dare delle garanzie. La questione 5G è il futuro degli smartphone, ma ormai si può parlare anche di presente per diversi dispositivi Android ed Apple non può di certo restare a guardare.

E’ cosa risaputa ormai che non avremo modo di poter assistere a questa svolta della connettività con gli iPhone in presentazione a settembre 2019, ma bisognerà attendere il prossimo anno per scoprire qualche novità a riguardo. Apple quindi sta lavorando per il suo futuro, gli iPhone 2020 costituiranno una nuova svolta nella sua storia e per riuscire a fornire un servizio di estrema qualità è entrata in trattative con Intel per l’acquisizione di modem 5G.

Lo stato attuale delle cose

Al momento si tratta semplicemente di una fase iniziale, ma c’è in ballo un miliardo di dollari, è questa la cifra che Apple ha intenzione di sborsare ad Intel per avere tra le mani delle risorse utili al fine di poter realizzare un proprio modem 5G, senza dipendere da nessuno. In realtà Apple ha anche stretto un patto con Qualcomm, dopo le problematiche che avevano colpito le due società soprattutto dal punto di vista legale, ma è evidente come non voglia essere troppo soggetta a quest’ultima.

L’indipendenza per l’azienda di Cupertino è sempre stata importante, quindi l’acquisizione di modem 5G di proprietà di Intel la renderebbero più autonoma su questo argomento. Non c’è al momento alcuna ufficializzazione a riguardo, ma secondo il The Wall Street Journal già entro la prossima settimana si potrà chiudere definitivamente questa trattativa tra Intel ed Apple. Tra l’altro Intel aveva già deciso di lasciar perdere il mercato dei modem 5G per smartphone, quindi l’azienda di Cupertino gli farebbe solo un favore, tra l’altro spendendo una cifra di gran lunga molto interessante.

A questo punto non ci resta che attendere l’ufficialità di quest’accordo così importante e capire come Apple si muoverà in questo campo.