WWDC: Apple addobba il Moscone West Center

di Lorenzo Paletti Commenta

wwdc 2013 affissione banner

A pochi giorni dall’inizio della WWDC, Apple ha cominciato ad addobbare il Moscone West Center di San Francisco dove si terrà l’evento. 9to5mac ha pubblicato la fotografia di uno striscione che riporta il logo dell’evento e una serie di quadrati arrotondati colorati come quelli già intravisti nell’invito alla WWDC.

MacStories ha invece pubblicato uno scatto fotografico dove è ben evidente l’inizio dei lavori per disegnare la mela morsicata sulla vetrata del centro congressi. Al momento in cui è stata scattata la fotografia, come potete vedere, era stata posizionata esclusivamente la foglia.

Il motto dell’evento è riportato in piccolo sotto al logo sullo striscione: “Where a whole new world is developing”, un gioco che si può tradurre come: “Dove un nuovo mondo si sta sviluppando”.

La WWDC inizierà lunedì prossimo con il keynote di apertura che ci si aspetta sarà tenuto da Tim Cook. Durante l’evento saranno quasi certamente presentati iOS 7 e OS X. Rumor recenti danno come probabile anche uno speed-bump per la gamma di computer portatili di Cupertino, oltre che la possibile introduzione della nuova (e attesissima) generazione di Mac Pro.

mosconeoutside-1

iOS 7 dovrebbe comunque essere il protagonista dell’evento, considerata la grande attesa che circonda il nuovo design made in Jony Ive che dovrebbe fare il suo debutto. Se anche la fotografia rubata negli scorsi giorni non vi convince, i quadrati arrotondati colorati che è possibile vedere sugli striscioni del Moscone West ricordano proprio uno stile più lineare e meno glossy che si trova ora in iOS.

Benché non circolano voci al proposito, non è impossibile che Apple presenti anche qualche aggiornamento per quanto riguardo la sua suite per l’ufficio (Pages, Keynote e Numbers). Il software di iWork non viene infatti aggiornato con update significativi da tempo, e recenti assunzioni lasciano intendere che il lancio di una nuova versione potrebbe essere imminente.

[via]