iPad 2019, Apple punta sul basso costo e stesso design del passato

di Gio Tuzzi Commenta

Nuovi indizi lasciano pochi dubbi sull’arrivo imminente dei nuovi iPad 2019, tablet più economici e con un ritorno al passato.

iPad 2019
iPad 2019

Continuano ad arrivare notizie sui nuovi iPad 2019, tablet a marchio Apple che a quanto pare saranno presentati il 29 marzo, ma sulla data vige ancora un bel po’ di incertezza, anche perché l’azienda di Cupertino sta pensando al lancio di nuovi dispositivi come AirPower ed iPad Mini 5. Questo almeno stando a quanto trapelato oggi 12 marzo in Italia.

L’unica certezza al momento è che effettivamente i nuovi iPad 2019 esistono, ma non bisogna aspettarsi qualcosa di estremamente rivoluzionario, anzi Apple punterà sullo stesso design ed un ritorno al passato con il semplice Touch ID, senza quindi il Face ID. Ciò permetterà di mantenere piuttosto basso il prezzo dei nuovi iPad 2019, perché l’azienda di Cupertino ha intenzione di dare nuovamente vigore al mercato tablet e per farlo è fondamentale non puntare su costi eccessivi.

Cambierà quindi sostanzialmente il processore, molto più potente, e si punterà su una maggiore robustezza, tra l’altro ci sarà anche a disposizione il jack audio da 3,5 mm, ormai sparito sugli iPhone. Queste ultime notizie possono essere date per certe perché arrivano dall’apparizione di questi nuovi iPad 2019 sull’ente regolatore russo come ECC, la registrazione presso il Bureau of Indian Standards e tra l’altro anche dalla beta di iOS 12.2.

Ci sono insomma vari indizi che lasciano pochi dubbi sull’arrivo imminente degli iPad 2019 il cui prezzo tra l’altro sarà di 359 euro, almeno per quel che riguarda la variante base. A quanto pare infatti ci saranno a disposizione ben sette versioni di iPad 2019, andando ad accontentare un po’ i gusti di tutti i vari utenti. Sicuramente nei prossimi giorni scopriremo qualcosa di più concreto a riguardo, ma ormai possiamo dire con certezza che i nuovi iPad 2019 stanno per arrivare, seppur non si parla di dispositivi rivoluzionari.