Aiuto! Ho rotto il mio iPhone: cosa fare

Avete rotto il vostro iPhone? Il vetro è distrutto? Il microfono non funziona? Oppure è finito in acqua? Ecco una semplice guida che vi spiegherà cosa fare, dove riparare il vostro dispositivo (o come venderlo, se lo preferite) e molto altro.

broken-iphone

Avete rotto il vostro iPhone? Il vetro è distrutto? Lo schermo touch non funziona? O semplicemente non si accende più? Non disperate: ecco una semplice guida con tutte le opzioni che avete a disposizione per riparare o vendere il vostro iPhone e fare in modo di non trovarvi più in questa spiacevole situazione.

iPhone Rotto | Verifica dei danni

La prima cosa che dovrete fare una volta appurato che il vostro iPhone non funziona correttamente è prendere atto dei danni ricevuti.

Se il vostro telefono è caduto in acqua può essere una buona idea spegnerlo e lasciarlo asciugare in un ambiente asciutto per diversi giorni prima di riaccenderlo.

Cercate di capire cosa c’è che non va nel vostro iPhone: Riuscite a fare telefonate? Il display mostra l’immagine normalmente? Lo schermo touch riconosce il tocco delle vostre dita? I tasti (Home, Sleep e i controlli del volume) funzionano correttamente? Il microfono registra ancora la vostra voce? Gli altoparlanti emettono ancora suono? La fotocamera posteriore e la fotocamera anteriore scattano ancora fotografie e registrano video? Touch ID riconosce il vostro dito? Il telefono si mette in carica normalmente quando lo collegate all’alimentazione? Il jack per le cuffie funziona ancora?

Rispondere a queste domande vi permetterà di fare un quadro completo della situazione del vostro telefono, così da poter presentare con chiarezza i problemi del vostro dispositivo a chiunque si occuperà della riparazione.

iPhone Rotto | Convivere con il danno

La soluzione più semplice ad un iPhone rotto è probabilmente la più economica. Potete convivere con il danno ed evitare di spendere anche un solo euro per la riparazione del vostro dispositivo. Certo l’usabilità del vostro iPhone non sarà eccezionale, ma esistono in particolare due tipi di problemi con i quali potete scegliere di convivere.

iPhone Rotto | Tasto Home | Tasto Sleep

È comune che il tasto Home e il tasto Sleep di iPhone smettano di funzionare correttamente. In questi casi non potrete più mettere in stanby o spegnere iPhone (per un danno del tasto Sleep) o tornare alla schermata delle applicazioni (per un danno del tasto Home).

Potete però sopravvivere con questi due tasti non funzionanti sostituendo la loro pressione con la pressione di un pulsante software sul display del vostro iPhone. Il tasto software, che rimarrà sempre presente sullo schermo di iPhone, vi consentirà di effettuare le funzioni normalmente esercitate dai tasti fisici Home e Sleep.

Per attivare il pulsante software dovete:

  1. Aprire l’app Impostazioni.
  2. In Generali, selezionare Accessibilità.
  3. Selezionare Assistive Touch e attivare l’opzione.

Vedrete subito il pulsante a schermo. Potrete spostare il tasto dove vi sarà più comodo lungo i bordi del display. Toccandolo potrete selezionare la funzione Home, che vi riporterà alla schermata con tutte le applicazioni, o aprire il menu Dispositivo dal quale potrete mettere in stand-by il telefono, spegnendo così lo schermo.

Schermata 2015-11-07 alle 18.50.01

iPhone Rotto | Vetro frantumato

Un altro tipico danno ad iPhone con il quale si può convivere è il vetro frantumato. Accade di fare cadere per sbaglio iPhone e di ritrovarsi con il vetro che protegge il display completamente crepato o frantumato. Spesso, però, lo schermo continua a funzionare correttamente.

In questi casi potete scegliere di convivere con il vetro distrutto e continuare ad usare il vostro iPhone così com’è. Fate attenzione quando lo avvicinate al viso per fare una telefonate: potreste tagliarvi!

iPhone Rotto | Dove riparare | Costo

Se vi trovate tra le mani un iPhone con un danno che volete assolutamente riparare, avete a vostra disposizione due opzioni:

  1. Riparazione Apple
  2. Riparazione di terze parti

Apple metterà mano al vostro iPhone per ripararlo con pezzi originali e certificati. Inoltre vi assicurerà un paio di mesi di garanzia sulla parte sostituita (o sull’intero telefono, se dovesse essere cambiato nella sua interezza) mantenendo valida l’eventuale garanzia ancora attiva per il dispositivo.

La riparazione presso un negozio di terze parti invaliderà invece l’eventuale garanzia Apple ancora attiva sul dispositivo e vi sarà riconsegnato un iPhone con componenti non certificate. D’altro canto la riparazione presso Apple è nota per non essere la più economica delle opzioni disponibili, e quindi potreste voler optare comunque per una riparazione presso un negozio o un servizio esterno ad Apple.

iPhone Rotto | Riparazione Apple Store

Se scegliete di effettuare la riparazione del vostro iPhone presso Apple, potete telefonare al numero verde:

800 915904

Preparate il numero seriale del vostro iPhone, che vi sarà chiesto durante la telefonata. Lo potete trovare sul retro della scatola del vostro iPhone o in Impostazioni, sotto il menu Generali, in Info.

Dopo avere indicato all’assistenza il vostro problema vi saranno probabilmente offerte due opzioni:

  1. Riparazione presso Apple Retail Store
  2. Riparazione a domicilio

Nel primo caso vi sarà chiesto di recarvi al più vicino Apple Store, dove vi sarà prenotato un appuntamento con un esperto di Apple che verificherà il problema e riparerà o sostituire il vostro iPhone con un dispositivo funzionante. Non dirigetevi ad un Apple Store prima di avere prenotato un appuntamento al Genius Bar, o verrete rispediti a casa con il vostro dispositivo non funzionante. Ad Apple sono piuttosto fiscali quando si tratta di appuntamenti, e se non volete farvi prenotare un appuntamento dall’assistenza potete farlo direttamente voi a questo indirizzo.

Nel secondo caso un corriere espresso verrà a ritirare il vostro iPhone a casa, lo porterà al centro di riparazione di Apple più vicino e vi riconsegnerà il dispositivo riparato o sostituito con uno nuovo entro qualche giorno. In questo caso non dovete muovervi di casa, ma resterete senza telefono per alcuni giorni.

I tempi di attesa in un Apple Store sono in genere di pochi minuti, al massimo di un paio d’ore. Fortunatamente tutti gli Apple Store italiani si trovano all’interno di grossi centri commerciali o centri storici, per cui avrete comunque qualcosa da fare per ingannare il tempo. L’operazione con corriere espresso, invece, richiede in tutto (dal momento della telefonata al momento del ritiro della consegna di iPhone riparato) 5/6 giorni feriali.

Il costo dell’operazione di riparazione presso Apple varia in base al modello, ma generalmente si aggira sui 200/300€. Apple vi assicurerà due mesi di garanzia sulla riparazione o sull’intero dispositivo se vi è stato sostituito con un iPhone nuovo. Ma soprattutto verrà mantenuta valida l’eventuale garanzia ancora valida sul dispositivo.

iPhone Rotto | Riparazione in negozio Privato

Se la garanzia di Apple è già scaduta, o se non vi importa di mantenerla, l’opzione della riparazione presso un servizio offerto da terze parti vi permetterà di risparmiare qualche euro sulla riparazione.

Sono molti i centri riparazione, piccoli e grandi, che in tutta Italia forniscono servizio di riparazione per iPhone. I servizi che vi consigliamo noi sono quelli per i quali potete leggere recensioni sulla rete. Servizi, ad esempio, che hanno diverse filiali e assicurano la riparazione in modo rapido e professionale.

iRiparo, ad esempio, ha una rete capillare su tutto il territorio nazionale e vi permetterà di visitare un centro commerciale o negozio di elettronica vicino casa per la riparazione del vostro iPhone.

In questo caso pagherete un prezzo ben inferiore rispetto alla riparazione effettuata da Apple. Il prezzo varierà in base al problema, ma un display rotto può venire a costare intorno ai 100€, mentre un tasto che non funziona intorno ai 50€.

iPhone Rotto | Vendita

Non volete riparare il vostro iPhone ma cogliere l’occasione per acquistarne uno nuovo? Perché non provare a vendere il vostro iPhone rotto? Sempre meglio che gettarlo nell’immondizia.

Può essere difficile trovare un acquirente disposto a sborsare per un telefono rotto, ma ci sono compagnie che si occupano dell’acquisto di dispositivi usati in grande quantità, e non hanno problemi ad acquistare anche device non funzionanti per effettuare una riparazione e rimetterli in vendita. TrenDevice, ad esempio, verrà a ritirare il vostro iPhone rotto sulla porta di casa vostra con un corriere espresso e vi pagherà nel giro di pochi giorni con bonifico bancario. Un iPhone di ultima generazione danneggiato può valere anche intorno ai 300€!

iPhone Rotto | Prevenzione

Sia che abbiate venduto il vostro iPhone, sia che lo abbiate fatto riparare ad Apple o ad un altro servizio, è evidente che prevenire è meglio che curare. Per evitare che anche il vostro iPhone nuovo o riparato si ritrovi nelle condizioni di quello che avete appena dovuto portare in riparazione potete prendere semplici accorgimenti, come applicare una pellicola protettiva e una custodia al vostro telefono, e tenerlo lontano dall’acqua. È sempre una buona idea avere anche un backup di iPhone, così da non rischiare di perdere tutti i suoi contenuti nel caso in cui il danno fosse fatale.

Una buona soluzione per evitare di dover sborsare troppi soldi in caso di rottura del vostro iPhone è AppleCare+

iPhone Rotto | AppleCare+

AppleCare+ è un servizio assicurativo fornito da Apple. Costa dai 100 ai 150€ (dipende dal modello di iPhone) e può essere acquistato insieme ad un nuovo iPhone o entro 30 giorni dal momento dell’acquisto. Il servizio fornisce 2 anni di supporto per iPhone da parte di Apple. Questo significa: sostituzioni rapide con nuovi iPhone in caso di problemi con il dispositivo, batteria consumata o danni con gli accessori, oltre ad assistenza telefonica e on-line per iOS, iCloud, connettivià Wireless e app Apple per iPhone.

La cosa più utile di AppleCare+ è però il servizio assicurativo che vi permette di sostituire il vostro iPhone danneggiato con un nuovo iPhone a soli 70/100€, anche se il dispositivo è finito in acqua o contro l’asfalto di un marciapiede.

Lorenzo Paletti

Fisico per professione, prestigiatore per passione, autore nel tempo libero. Gli piace parlare di sé in terza persona.