Dopo il MacBook Air bucato anche il Fujitsu con Vista

di Andrea "C. Miller" Nepori 6

pwn2own1.jpg

Sabato scorso vi abbiamo raccontato dell’exploit portato a compimento da Charlie Miller su di un MacBook Air nell’ambito del contest PWN2OWN organizzato dal CanSecWest di Vancouver. Oltre al MacBook Air gli hacker dovevano riuscire a violare un Fujitsu U810 con Windows Vista installato, che è stato bucato venerdì, un giorno dopo il notebook di Apple, e un Sony Vaio dotato dell’ultima release di Ubuntu, l’unico che ha resistito per tutti e tre i giorni della competizione.

Sul notebook Fujitsu era installata una versione aggiornata e totalmente patchata di Vista, ma ciò nonostante Shane Macaulay è riuscito ad aggirare il sistema di sicurezza introdotto da Microsoft con il Service Pack 1 grazie ad un codice javascript appositamente creato. L’hacker si è portato a casa il notebook (in cui speriamo che Vista venga presto rimpiazzato) e un premio in denaro di 5000$. Signori, giù il cappello per Ubuntu. Qui tutti i particolari.