Paragon Software porta l’HFS+ su Windows

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Mentre Mac OS X riesce nativamente a leggere un drive NTFS (ma non a scriverlo), un Hard Disk formattato con il filesystem HFS+ utilizzato da Mac OS X non può essere né letto né scritto da una macchina su cui gira Windows.
Paragon Software Group vuole porre rimedio a questa lacuna con un nuovo applicativo chiamato, con poca fantasia, HFS for Windows. Il software è ancora in fase beta e chi decide di iscriversi come tester riceverà una copia omaggio della versione definitiva del programma.

Al momento la versione preliminare del programma è in grado solamente di leggere da partizioni HFS+ ma non di scriverle. Si tratta comunque di un buon passo avanti dato che generalmente Windows non riesce neppure a riconoscere i drive formattati con il FileSystem di Mac OS X.

A onor del vero quella di Paragon non sarà la prima soluzione al problema della lettura/scrittura di volumi HFS+ in Windows. E’ già disponibile un software commerciale che consente di eseguire l’operazione, ovvero MacDrive di MediaFour. Il costo dell’applicazione è di 49$.

Se invece vi è sufficiente accedere ai dati presenti su un disco formattato in HFS+ da Windows in sola lettura (ovvero quello che riesce a fare al momento l’applicativo di Paragon), potreste provare con HFS Explorer di Catacombae. Il nome della software house si addice più ad un gruppo Death Metal ma il programmino gode di buona fama soprattuto fra chi lo utilizza in BootCamp per accedere velocemente da Windows a file e cartelle presenti sulla partizione di Mac OS X.

Per chi si chiedesse come si fa invece a leggere e scrivere un volume NTFS su di un Mac consiglio decisamente di provare MacFuse, una soluzione pratica e soprattutto Open e gratuita.