leonardo.it

“Where To?” e il brevetto Apple, tutto chiarito

 
Camillo Miller
12 agosto 2010
2 commenti

tumblr l6p2sooEbw1qzvxuio1 500 Where To? e il brevetto Apple, tutto chiarito

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dello strano caso dello screenshot dell’applicazione “Where To?” utilizzato da Apple all’interno di una richiesta di brevetto per un sistema software che aveva delle preoccupanti analogie con l’app sviluppata da FutureTap.

Ortwin Gentz, il fondatore della software house, ha pubblicato sul blog ufficiale un post di aggiornamento sulla questione, riportando la risposta di Apple ai quesiti inviati dal legale esperto di brevetti assoldato per l’occasione.

In buona sostanza tutto si è risolto per il meglio ed Apple ha confermato che il brevetto in questione utilizza uno screenshot di “Where To?”  solo come esempio di applicazione che potrebbe beneficiare del sistema software descritto.

Dopo l’iniziale preoccupazione, la possibilità che lo screenshot fosse stato usato solo come esempio era già stata evidenziata e confermata da un approfondito articolo di Nilay Patel pubblicato su Engadget.

Una conferma da parte di Apple è in ogni caso più che gradita e sgombra il campo da tutte le possibili cattive interpretazioni. A rispondere direttamente sulla questione è stato Anand Sethuraman, Senior Patent Counsel di Apple:

“Come discusso, Apple sta valutando i passi necessari per l’attribuzione a FutureTap dello screenshot nella richiesta di brevetto. La richiesta di brevetto in questione non chiede di riconoscere come invenzione la User Interface utilizzata né il concetto generale di applicazione che offre servizi di viaggio integrati. Ci fa piacere che abbia voluto dedicare tempo alla discussione di questa problematica e la terremo informato”.

Gentz si è detto più che soddisfatto della risposta ed ha aggiunto che è un onore essere citati e presi ad esempio da Apple in un documento ufficiale. Un’attribuzione diretta nel brevetto che avesse sgomberato il campo da tutte le possibili illazioni sarebbe però stata altrettanto gradita. Di sicuro avrebbe fatto risparmiare a FutureTap i soldi dell’avvocato.

Vuoi rimanere aggiornato tramite email su questo argomento?
Iscriviti alla nostra newletter, è gratis e veloce!

Articoli Correlati
YARPP
Quel brevetto Apple “molto simile” all’app Where To

Quel brevetto Apple “molto simile” all’app Where To

Non è un mistero che negli Stati Uniti si possa brevettare anche la proverbiale acqua calda e che nel campo del software questo abbia dato vita a casi estremi di […]

Anteprima: facce da brevetto Apple

Anteprima: facce da brevetto Apple

L’idea descritta da questo brevetto è tanto semplice quanto interessante: uno switch software che invia il segnale audio in mono ad entrambe le cuffie in modo che due persone possano […]

Brevetto Apple, interfaccia grafica dai dispositivi ai controlli remoti

Brevetto Apple, interfaccia grafica dai dispositivi ai controlli remoti

Un nuovo brevetto, depositato a maggio 2008 e pubblicato ieri, mostra che che il dipartimento R&D di Apple ha affrontato, o sta ancora affrontando l’analisi e la ricerca di metodi per […]

Un brevetto Apple descrive il peggiore incubo del consumatore

Un brevetto Apple descrive il peggiore incubo del consumatore

Qui su TAL abbiamo parlato a più riprese di brevetti Apple. I documenti che Cupertino deposita instancabilmente presso l’U.S. Patent Office sono a volte sono forieri di inaspettate indiscrezioni, a […]

Dashboard, iPod Nano 2G e iChat ormai sono un brevetto Apple

Dashboard, iPod Nano 2G e iChat ormai sono un brevetto Apple

Ieri, l’Ufficio Brevetti americano (l’US Patent and Trademark Office, se preferite), ha approvato ben undici brevetti da parte di Apple ma, sostanzialmente, si tratta di caratteristiche di Mac OS X, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1klerik

    Certo, se fosse successo il contrario…se un’azienda usava una immagine Apple per fare un esempio di applicazione o di un prodotto accessorio senza chiederne il permesso e pagarne i diritti, sarebbero fioccate le richieste milionarie.

    12 ago 2010, 5:08 pm Rispondi|Quota
  • #2UGG Classic Boots Mini 5854 Outlet

    Normal that send will be totaly not related as I’m searching yahoo and google designed for, but it surely was previously listed within the 1st webpage. I assume your own carrying out a thing appropriate if Google and yahoo would like you enough to set your self the first page associated with a un comparable search.

    23 set 2011, 12:38 am Rispondi|Quota