Novità evento Apple
Ultimi Articoli

Autografi di Tim Cook per il lancio dell’iPhone con China Mobile

Di Camillo Miller | 17 gennaio 2014
Autografi di Tim Cook per il lancio dell’iPhone con China Mobile

Dopo anni di trattative e infiniti tira e molla, l’iPhone da oggi è disponibile in Cina con China Mobile, il più grande operatore di telefonia mobile del mondo. Tim Cook è a Pechino per l’occasione e ha incontrato giornalisti e clienti presso il principale Apple Store di Pechino, dove ha autografato gli iPhone di alcuni acquirenti.Continua a leggere

Obiettivi Moment per iPhone, la concorrenza all’Olloclip passa da Kickstarter

Di Camillo Miller | 17 gennaio 2014
Obiettivi Moment per iPhone, la concorrenza all’Olloclip passa da Kickstarter

Dopo il grande successo di Olloclip, un altro progetto per la realizzazione di lenti per iPhone sta per essere finanziato su Kickstarter con una cifra di gran lunga superiore rispetto a quella richiesta. Si chiamano “Moment” e sono due lenti di alta qualità – un teleobiettivo e un grandangolo – che nelle intenzioni degli ideatori del progetto dovrebbero ridurre al minimo le imperfezioni che caratterizzano gli add-on della concorrenza.Continua a leggere

I controller di iOS 7 costano troppo, ed è colpa di Apple

Di Lorenzo Paletti | 17 gennaio 2014
I controller di iOS 7 costano troppo, ed è colpa di Apple

Il controller di Xbox One è costato a Microsoft milioni di dollari e anni di sviluppo. Ed è uno dei pad migliori di sempre. Il suo prezzo? 50€. Allora come è possibile che un pad di scarsa qualità compatibile con iOS 7, sviluppato in pochi mesi, possa costare il doppio? La colpa, neanche a dirlo, è di Apple e del suo regolamento stringente.Continua a leggere

Interfaccia grafica dinamica per aiutare gli utenti di iPhone in movimento

Di Lorenzo Paletti | 17 gennaio 2014
Interfaccia grafica dinamica per aiutare gli utenti di iPhone in movimento

Apple, in questi giorni, ha ottenuto la conferma su un brevetto originariamente depositato nel 2007. iPhone aveva solo qualche mese, ma al tempo Cupertino immaginava già come migliorarne il funzionamento. Per esempio modificando i contenuti a schermo in base al movimento del dispositivo.Continua a leggere

Google lancia Google Play Movies & TV per iOS

Di Giordano Rodda | 16 gennaio 2014
Google lancia Google Play Movies & TV per iOS

Eravate in procinto di acquistare una Apple TV? Attenzione, perché da oggi Chromecast diventa un’alternativa molto più interessante per gli utenti della mela di quanto non fosse al momento del suo lancio. Google ha infatti rilasciato per iOS Google Play Movies & TV, terza app della serie Google Play, che permette anche lo streaming al dongle di Mountain View. Continua a leggere

Galaxy S5 in due varianti: plastica e metallo

Di Lorenzo Paletti | 16 gennaio 2014
Galaxy S5 in due varianti: plastica e metallo

Se siete tra quelli che pensano che a Samsung manchi l’immaginazione (o meglio, che quell’immaginazione si chiami Apple) sarete felici di sapere che il prossimo Samsung Galaxy S5 potrebbe essere venduto in due modelli: uno in metallo e uno in plastica.Continua a leggere

Baldur’s Gate II: EE arriva su iOS, e io ho delle richieste

Di Giordano Rodda | 16 gennaio 2014
Baldur’s Gate II: EE arriva su iOS, e io ho delle richieste

Cara Beamdog, in tempi di crisi 13,99 euro non sono pochi. Soprattutto se servono per comprare un gioco su iPad – e poi su Gog.com posso trovare lo stesso titolo a meno di dieci dollari (per PC, vero, ma attenta: Bootcamp fa miracoli). Perciò, anche se hai appena lanciato Baldur’s Gate II: Enhanced Edition per iOS, ho una serie di richieste da farti prima di procedere all’investimento. E mi sembrano ragionevoli. Continua a leggere

Mac Pro Hackintosh costruito con un cestino della spazzatura

Di Lorenzo Paletti | 16 gennaio 2014
Mac Pro Hackintosh costruito con un cestino della spazzatura

Qualcuno pensa che il design del nuovo Mac Pro ricordi un cestino della spazzatura. Qualcun altro, invece, ha pensato di usare un vero cestino della spazzatura per creare un Mac Pro Hackintosh di tutto rispetto.Continua a leggere

Apple e gli acquisti in-app accidentali: fino a 32 milioni di dollari per rimborsare le famiglie

Di Giovanni Biasi | 16 gennaio 2014
Apple e gli acquisti in-app accidentali: fino a 32 milioni di dollari per rimborsare le famiglie

Apple ha appena raggiunto un accordo con la U.S. Federal Trade Commission riguardo gli acquisti in-app tramite l’App Store. Lo ha scritto Tim Cook ai suoi dipendenti, specificando come non ci fosse altra scelta. La questione riguarda gli acquisti in-app involontari: l’accordo parla di un tetto di 32 milioni di dollari con i quali rimborsare i genitori i cui figli avessero effettuato acquisti in-app non autorizzati. Continua a leggere

I dieci articoli più letti su TAL nel 2013

Di Camillo Miller | 16 gennaio 2014
I dieci articoli più letti su TAL nel 2013

E’ vero, il 2014 è iniziato già da un po‘, ma siamo ancora in tempo per un veloce sguardo all’anno che si è appena chiuso. Lo facciamo con una veloce top ten degli articoli più letti su TAL nel corso del 2013, in attesa delle novità che abbiamo in serbo per il 2014. E’ una lista imperfetta, perché tende necessariamente a premiare i post pubblicati nella prima metà dell’anno e gli articoli che hanno registrato un exploit per motivi “speciali”. E’ una lista che conferma inoltre un forte interesse verso settori precisi dell’ampio Universo Apple, soprattutto da parte dei lettori più occasionali, ovvero quelli che arrivano dai social e dai motori. Buona lettura!Continua a leggere

Hacker nei server di Apple: rubati account e password

Di Lorenzo Paletti | 16 gennaio 2014
Hacker nei server di Apple: rubati account e password

Due gruppi di hacker sarebbero riusciti a fare breccia nei database di Apple, mettendo le mani su migliaia di account degli utenti di iTunes Store e iCloud. I 1775 Sec, che si dichiarano colpevoli del recente blocco di Dropbox, e la European Cyber Army, hanno annunciato l’operazione sui loro account Twitter nelle scorse ore. A dimostrare il lavoro svolto, un file pubblicato su Pastebin contiene alcuni dei dati rubati.Continua a leggere

Quick Look: ecco cosa sta facendo Scott Forstall

Di Camillo Miller | 15 gennaio 2014
Quick Look: ecco cosa sta facendo Scott Forstall

E’ passato un anno e mezzo da quando Scott Forstall è stato allontanato da Apple. In tutto questo tempo non si è più avuta alcuna notizia di lui e non vi sono stati “avvistamenti” in giro per il mondo. C’è chi sostiene che Forstall si sia dato in gran silenzio alla filantropia e al finanziamento di startup innovative, ma non c’è alcuna certezza. Ora un primo indizio sulla nuova vita di Scottie arriva da New York.Continua a leggere

Tim Cook intervistato su CNBC per spingere il lancio di iPhone con China Mobile

Di Camillo Miller | 15 gennaio 2014
Tim Cook intervistato su CNBC per spingere il lancio di iPhone con China Mobile

Il prossimo venerdì, 17 gennaio, l’iPhone arriverà ufficialmente in Cina con l’operatore China Mobile. La portata dell’accordo è enorme, come abbiamo già illustrato nel nostro approfondimento di questa mattina. E a riconfermare che tutti i riflettori di Cupertino sono puntati su Pechino arriva ora anche un intervento di Tim Cook che ha accettato di essere intervistato da CNBC assieme al CEO di China Mobile Xi Guohua.Continua a leggere

Steve Wozniak avvistato in un evento di Xiaomi, la “Apple cinese”

Di Giovanni Biasi | 15 gennaio 2014
Steve Wozniak avvistato in un evento di Xiaomi, la “Apple cinese”

Qualcuno diceva che “l’emulazione è la migliore forma di adulazione”. Oggi vi parliamo di Xiaomi, società cinese che si occupa di produzione di smartphone e che è chiaramente e palesemente ispirata allo stile di Apple e di Steve Jobs. A fondarla, nel 2010, è Lei Jun, un profondo conoscitore e ammiratore dello storico founder della società di Cupertino, che sale sul palco per annunciare i suoi prodotti, anche lui, con jeans e maglietta nera a collo alto. E Xiaomi ne ha fatta di strada, in Cina. Così tanta che ad un evento stampa è addirittura apparso il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, per promuovere il brand.Continua a leggere

Apple-Nokia: l’accordo per i brevetti scade il 31 Dicembre 2016

Di Giovanni Biasi | 15 gennaio 2014
Apple-Nokia: l’accordo per i brevetti scade il 31 Dicembre 2016

Era Giugno 2011 e, come forse, ricorderete, Apple veniva accusata da Nokia di aver infranto alcuni brevetti. I giudici davano ragione alla casa di sviluppo finlandese, costringendo Apple a pagare una somma una-tantum, e poi diverse royalty a Nokia proprio per l’utilizzo di tali brevetti. Il CEO dell’azienda, Stephen Elop, si era detto “entusiasta” della cosa. E nonostante gran parte dell’accordo sia rimasta confidenziale, oggi siamo in grado di sapere qualcosa in più soprattutto riguardo alle scadenze e le tempistiche di una cosa del genere. Continua a leggere

Mac Hardware
iPad