Questione prezzo iPhone 8: fanno discutere le parole di Tim Cook

di Gio Tuzzi Commenta

Questione prezzo iPhone 8 sempre più calda, visto che in queste ore fanno discutere le parole di Tim Cook su un argomento molto delicato. Esaminiamole meglio

iPhone 8
iPhone 8

Si parla molto in queste ore del prezzo associato all’iPhone 8 e più in generale ai melafonini commercializzati da Apple. L’argomento è destinato a far discutere maggiormente anche alla luce di alcune dichiarazioni rilasciate da Tim Cook, che ha voluto chiarire la filosofia della sua azienda.

Questo il passaggio di Tim Cook, con riferimento implicito all’iPhone 8, che in qualche modo ha fatto discutere parecchio sia chi è fan di Apple, sia chi non è propenso ad acquistare prodotti della mela morsicata:

“Non è una questione di margine elevato. Non vorrei usare quella parola. Ci sono molte aziende che hanno margini molto più alti dei nostri. I nostri prezzi rappresentano il valore dei nostri prodotti. E cerchiamo di realizzare i migliori prodotti in assoluto. Questo significa che non faremo prodotti di medio livelli e non cerchiamo persone che vogliono quel tipo di prodotto. Quello è un bel modello di business, ma non è il nostro.

Se però si guarda attentamente alla nostra linea di prodotti, si scopre che è possibile acquistare un iPad a meno di 300$. Ed è possibile acquistare un iPhone in varie fasce di prezzo. Questo significa che i nostri prodotti non sono solo per ricchi. E se i nostri prodotti fossero solo per i ricchi, non avremmo oggi un miliardo di dispositivi utilizzati in tutto il mondo”.

Staremo a vedere quale sarà la risposta del pubblico in seguito alla presentazione dell’iPhone 8, il cui prezzo è ancora una volta ritenuto eccessivo da parte degli addetti ai lavori.