Gli Animoji dell’iPhone X arrivano anche su altri iPhone grazie ad un’app

di Gio Tuzzi Commenta

Gli Animoji dell'iPhone X arrivano anche su altri iPhone grazie ad un'app, stando ad alcune informazioni trapelate proprio in queste ore. Vediamole in ogni dettaglio

Con l’arrivo dell’iPhone X, Apple ha introdotto novità anche nel campo emoji, molto utilizzate soprattutto tra i più giovani e che contribuiscono a rendere i vari messaggi più simpatici. Per questo smartphone rivoluzionario la casa di Cupertino ha dato vita a nuove emoji definite nello specifico Animoji.

Questi Animoji sono delle faccine divertenti che si animano seguendo praticamente i movimenti del volto dell’utente e risulta essere un’esclusiva di iPhone X perché per crearle è necessaria la fotocamera TrueDepth. In realtà differenti test hanno dimostrato come ci sia bisogno semplicemente della camera frontale per dar vita agli Animoji, ma non secondo Apple.

Tralasciando tale aspetto c’è un’interessante applicazione che consente di realizzare queste particolari emoji, in stile Animoji, anche su altri iPhone, senza insomma disporre necessariamente dell’iPhone X. L’app in questione si chiama MrrMrr e può essere scaricata in maniera assolutamente gratuita dall’App store.

E’ però importante sapere come non si tratti degli Animoji originali, ma è una sorta di clone che alla fine risulta avere lo stesso scopo. Con l’app MrrMrr è possibile quindi creare emoji animate in perfetto stile Animoji anche su iPhone differenti dall’iPhone X. Probabilmente la grafica non sarà la stessa, ma alla fine ciò che conta è il risultato finale e chissà se Apple non cambi idea sull’esclusiva degli Animoji per l’iPhone X.