ARKit, ecco il nuovo chip con cui Apple si tuffa nel settore della realtà aumentata

di Gio Tuzzi Commenta

ARKit praticamente pronto, in riferimento all'atteso nuovo chip con cui Apple si tuffa nel settore della realtà aumentata. Come evolve il progetto?

Apple ha ormai messo nel mirino la realtà aumentata. Durante la conferenza WWDC 2017, svoltasi lo scorso 5 giugno in California, il colosso di Cupertino ha svelato altri indizi. Altri dettagli relativi allo sviluppo dei suoi progetti nell’ambito della realtà aumentata. Ed è arrivata anche la presentazione di ARKit. ARKit rappresenta il primo passo di Apple verso il mondo della realtà aumentata. Ed è una grande notizia anche per tutti i fan del marchio di Cupertino che non vedono l’ora di poter entrare in questa nuova epoca tecnologica.

ARKit e le prime novità di Apple riguardanti la realtà aumentata

Pare che le prime esperienze con la realtà aumentata con Apple ci saranno già a partire dal sistema operativo IOS 11 e con l’iPhone 8. Le prime dimostrazioni che sono state presentate a San José ha avuto come oggetto il videogioco Wingnut AR, che è stato sviluppato da parte di Peter Jackson. Per chi non lo sapesse, si tratta del regista della pellicola “Il Signore degli Anelli”, che tra l’altro ha già avuto modo di testare ARKit.

Un settore che a breve sarà molto affollato

Una decisione importante quella di Apple di entrare a far parte del settore della realtà aumentata. Gli altri colossi della tecnologia, come Microsoft, ad esempio, ne fanno parte già da diverso tempo. Nel corso degli ultimi anni, infatti, il marchio di Redmond ha sfornato vari prodotti basati sulla realtà aumentata. Come ad esempio gli occhiali HoloLens, ma anche diversi software per Skype e pure Minecraft. Anche Facebook ha comunicato di volersi fiondare in questo mercato. E sembra proprio che la realtà aumentata farà parte delle nostre vite nel prossimo futuro.