Apple prima nelle vendite dell’ultimo trimestre del 2017 grazie all’iPhone X

di Gio Tuzzi Commenta

Interessanti riscontri sulle vendite di Apple dell'ultimo trimestre del 2017 grazie all'iPhone X, secondo quanto è stato annunciato negli ultimi giorni

Il mercato smartphone sta subendo il più grande calo della storia, infatti si è avvertito un -9% di vendite nel 2017 rispetto all’anno precedente, situazione che potrebbe peggiorare senza l’uscita di qualche device più intrigante. In questo alone di negatività però emerge Apple che è riuscita ad essere la prima azienda nel campo vendite durante l’ultimo trimestre del 2017, grazie senza dubbio anche all’iPhone X.

Continua infatti a crescere la domanda per questo particolare top di gamma presentato durante gli ultimi mesi del 2017 dalla casa di Cupertino, un buon successo che però potrebbe arrestarsi qualora Apple non cambiasse strategia. Il punto principale di questo calo improvviso di vendite nel settore smartphone è dettato, a detta di molti analisti, dalla mancata curiosità da parte dell’utente medio, insomma alquanto annoiato dagli stessi device che ci sono in circolazione.

Non c’è senza dubbio un ricambio tecnologico importante, l’iPhone X ha mostrato qualche novità rispetto ai modelli Apple del passato e anche nei riguardi dei rivali, ma bisognerà abbassare un po’ l’asticella del prezzo di listino se si vorrà continuare ad ottenere risultati positivi.

E’ soprattutto in Cina che è calato molto l’interesse verso il settore smartphone ed è fondamentale che le aziende inizino a proporre qualcosa di più interessante, insomma questo calo storico non è senza dubbio un caso. Apple quindi può sicuramente sorridere grazie all’iPhone X, ma il futuro potrebbe non essere sempre così roseo.