Apple conclude il quarto trimestre del 2017 con 46,7 milioni di iPhone venduti, grazie all’iPhone 7

di Gio Tuzzi Commenta

Apple conclude il quarto trimestre del 2017 con 46,7 milioni di iPhone venduti, ringraziando prevalentemente il tanto discusso iPhone 7. Ecco come stanno le cose

Mentre non sembrano essere del tutto entusiasmanti i primi dati di vendita riguardanti l’iPhone 8 e l’iPhone 8 Plus, Apple può ancora sorridere grazie ai risultati ottenuti nel quarto trimestre del 2017, con vendite pari a 46,7 milioni di iPhone. Tutto questo è avvenuto per la spinta dell’iPhone 7 e dell’iPhone 7 Plus, smartphone che hanno convinto moltissimo i vari utenti.

E’ stata la stessa azienda di Cupertino a fornire i dati finanziari di questo quarto trimestre del 2017, conclusosi il 30 Settembre, annunciando un fatturato trimestrale in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Per chi insomma pensava ad un anno nero per Apple dovrà ricredersi ed anche se al momento l’iPhone 8 non ha conquistato i cuori degli utenti, la speranza è tutta rivolta verso l’iPhone X, il vero device più atteso di questo 2017.

L’iPhone 7 è riuscito a mantenere ancora vivo il mercato di Apple, con un netto aumento di vendite che siamo sicuri continueranno a stupire nei mesi successivi grazie questa volta all’iPhone X. L’aumento di vendite ha coinvolto però anche altri settori, infatti sono stati venduti 10,3 milioni di iPad sempre nel quarto trimestre del 2017, contro i 9,3 milioni dell’anno precedente.

Un buon passo arriva anche dal campo Mac con vendite in crescita fino a 5,9 milioni contro i 4,9 dello scorso anno. Apple si dimostra ancora forte in diversi settori, la concorrenza è avvertita.