Altro che flop, l’Apple Watch ha battuto tutti i record

di Luigi De Girolamo 2

Nel 2014 un intero settore ha fatto registrare 6,8 milioni di smartwatch venduti da 89 diverse aziende. Secondo quanto trapelato in queste ore il solo Apple Watch entro la fine del 2015 risulterà piazzato per 21 milioni di unità

Apple Watch
Apple Watch

In molti in questi mesi hanno notato un approccio anomalo da parte di Apple per quanto riguarda il cosiddetto Apple Watch. Il motivo? A differenza di quanto avvenuto con gli altri prodotti che il brand di Cupertino ha lanciato sul mercato in questi anni, a conti fatti non sono mai stati comunicati i dati sulle vendite del modello. In questo modo gli utenti e gli addetti ai lavori non hanno mai avuto una percezione reale di come il prodotto avesse invaso il mercato.

Ebbene, sulla questione si è sbilanciata in queste ore Asymco, a conti fatti una società di analisi esterna e per questo motivo (sotto diversi punti di vita) più affidabile della stessa Apple. Secondo quanto comunicato di recente, l’Apple Watch dovrebbe raggiungere addirittura la soglia di 21 milioni di pezzi venduti entro la fine dell’anno.

Un dato emblematico che la dice lunga sul successo conseguito da Apple anche in questo mercato si riferisce all’andamento degli smartwatch nel corso del 2014. Nello specifico, pare siano stati venduti 6,8 milioni di smartwatch da 89 diverse aziende durante lo scorso anno, praticamente un terzo su quello che ci si aspetta dalla sola Apple tra poco più di due settimane. Insomma, un successo probabilmente sottovalutato da molti che la dice lunga sullo stato di salute della mela morsicata, a prescindere dal mercato di cui si parla.

Insomma, una risposta mica da ridere per tutti coloro che avevano sparato sentenze troppo in fretta per il progetto Apple Watch. Staremo a vedere nel corso dei prossimi mesi se Apple deciderà o meno di sbilanciarsi pubblicamente per rendere noti i risultati raggiunti con questo prodotto dal punto di vista delle vendite.

  • Sweeney Gloom

    Non capisco bene che benefici possa avere questa strategia da parte di Apple. Forse stanno aspettando a rendere pubblica la quantità di AW venduti finché non raggiungerà una cifra tonda a più zeri in modo da sbalordire e magari fare il countdown sull’apple store un po’ come era avvenuto per esempio per il 1.000.000 (?) brano venduto su iTunes.
    Oppure ne hanno venduti talmente pochi che sarebbe controproducente renderlo pubblico.

  • Sweeney Gloom

    Non capisco bene che benefici possa avere questa strategia da parte di Apple. Forse stanno aspettando a rendere pubblica la quantità di AW venduti finché non raggiungerà una cifra tonda a più zeri in modo da sbalordire e magari fare il countdown sull’apple store un po’ come era avvenuto per esempio per il 1.000.000 (?) brano venduto su iTunes.
    Oppure ne hanno venduti talmente pochi che sarebbe controproducente renderlo pubblico.