iMusic: Propellerhead Figure porta su iPhone un po’ di Reason

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Se fate musica con il vostro Mac è molto probabile che abbiate già sentito nominare la Propellerhead e che abbiate già utilizzato almeno una volta uno dei loro programmi.

L’applicazione di punta della software house musicale svedese è senza dubbio Reason, una DAW con sequencer integrato molto utilizzata grazie alla sua versatilità e alla possibilità di virtualizzare un gran numero di synth e strumentazione audio da studio.

Ora un pezzetto di Reason sta per arrivare sull’iPhone grazie ad un app da un solo dollaro chiamata Figure, presentata in anteprima da Propellerhead alla Musikmesse 2012.

Propellerhead ha già all’attivo un’applicazione musicale per iOS di tutto rispetto come ReBirth, una DAW virtuale che porta su iPhone e iOS il “leggendario” Techno Micro Composer con tutto il suo armamentario di Synth, Drum machine TR-808 e TR-909, compressori, pattern sequencing e molto altro.

Figure, l’applicazione presentata in anteprima alla Musikmesse di Francoforte è un’app più contenuta, con un approccio più minimalista perfetta per i piccoli tempi morti che affollano le nostre giornate.

Di fatto però Figure prende in prestito alcuni dei componenti di Reason (come Thor e Korg, ad esempio) e permette di creare rapidamente dei groove unendo al volo un pattern con una linea di percussioni, una linea di synth basso e un lead. I risultati non sono certo degni degli iVirtuosismi di Jordan Rudess o della qualità dell’audio di Tomlinson Holman, ma qualche soddisfazione la danno.
L’interfaccia, che richiama in parte colori e forme di Reason, integra anche altre funzioni per il filtraggio dei suoni, per le variazione melodiche e armoniche e delle tonalità.

Il modo migliore per scoprire Figure, in attesa che Apple approvi l’applicazione su App Store, è guardare la demo di Figure in questo video del keynote Propellerhead alla Musikmesse, a partire dal minuto 7:40.

Figure sarà disponibile su App Store a 0.79€, un prezzo che almeno nelle intenzioni di Propellerhead non ha natura promozionale ma rimarrà stabile almeno per un po’ di tempo.

[via CDM]