Business Week: iPhone SDK in ritardo di qualche settimana?

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

1735137179_7a3c87585e.jpg

Arik Hesseldahl, in un post del suo blog del network di BusinessWeek, sostiene di aver appreso da fonti attendibili e ben informate che Apple ritarderà da una a tre settimane l’uscita dell’iPhone SDK attesa per la fine di febbraio. Il Kit di Sviluppo software per iPhone era stato annunciato ufficialmente da Steve Jobs durante il keynote di San Francisco dello scorso gennaio.

Manca ormai meno di una settimana alla fine di febbraio ed Apple non ha ancora rilasciato il Kit né ha diramato annunci di alcun tipo a riguardo. Nella situazione attuale un ritardo nel rilascio del SDK risulta un’ipotesi più che plausibile. Hesseldahl afferma poi che, nonostante il ritardo, “the situation is fluid“, tutto va come dovrebbe, e il rinvio dell’annuncio è principalmente dovuto alla complessità dei processi che i programmatori e gli ingegneri di Apple stanno sviluppando in queste fasi finali del progetto.

Una situazione di questo tipo lascia ben sperare riguardo l’implementazione del supporto al software di terze parti nell’iPhone SDK. Gli sviluppatori di Cupertino potrebbero aver bisogno di un paio di settimane in più per gli ultimi test in modo da fornire ai programmatori indipendenti un prodotto affidabile e soprattutto sicuro. Da questo punto di vista la vicenda TinyCode ha intorbidito le acque suggerendo dapprima un indizio del probabile supporto al software indipendente per poi rivelarsi una bufala ben costruita.

Tempo fa, invece, Erica Sadun di TUAW, dopo la scoperta di un codice prodotto sconosciuto, ipotizzava che l’iPhone SDK potesse prevedere addirittura un simulatore per permettere agli sviluppatori sprovvisti di melafonino di testare le proprie creazioni software.

Aspettiamo fiduciosi la prossima settimana per vedere se qualcosa si muove. Naturalmente vi terremo informati su tutti i possibili sviluppi.