Watch OS 2, un bug ritarda il lancio

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Apple ha annunciato ufficialmente che il lancio di WatchOS 2, previsto per oggi, 16 settembre, è temporaneamente rimandato. La colpa, dicono da Cupertino, è di un bug che gli ingegneri della divisione software non sono riusciti a risolvere per tempo.

La notizia del mancato lancio di WatchOS 2, la seconda incarnazione del sistema operativo per Apple Watch, arriva direttamente in via ufficiale da Cupertino:

“Abbiamo scoperto un bug nello sviluppo di watchOS 2 che ha bisogno di un po’ più tempo del previsto per essere risolto. Non rilasceremo watchOS 2 oggi, ma arriverà presto”.

applewatchtrio

 

Apple non ha fornito altre indicazioni sulla futura disponibilità dell’update. Gli sviluppatori che sul proprio Watch stanno usando la versione Golden Master di watchOS 2 possono continuare ad usarla senza problemi. A quanto pare il bug di cui parla Apple, per quanto non specificato, non è immediatamente visibile né totalmente limitante per la stabilità complessiva del software.

La decisione di bloccare la release del software in attesa di un fix definitivo del bug è in realtà una notizia positiva. Il ritardo non è certamente la migliore delle situazioni possibili, ma in passato la necessità di pubblicare software chiaramente non pronti ha creato ad Apple parecchi grattacapi, non giustificati dalla necessità di rispettare in maniera ferrea la deadline auto-imposta per la pubblicazione dell’update.