Come aggiornare Apple Watch a watchOS 2

di Giovanni Ferlazzo Commenta

watchOS 2 è disponibile per il download: la procedura passo per passo per aggiornare il proprio Apple Watch.

watchOS 2 è stato ufficialmente lanciato da Apple nella giornata di ieri, rispettando la tabella di marcia prevista: fatta eccezione per il ritardo di qualche giorno causato da un bug scovato all’ultimo momento, visto che la release iniziale era fissata per il 16 settembre, in concomitanza con iOS 9. Il primo major update apporta diverse novità alla piattaforma mobile, tra cui maggiori possibilità offerte agli sviluppatori per le loro applicazioni di terze parti e una migliore personalizzazione per l’utente.


watchOS 2 come installare

Per ulteriori informazioni rimandiamo all’articolo che elenca nel dettaglio tutte le principali introduzioni dell’aggiornamento (leggi watchOS 2 disponibile: ecco tutte le novità). Qui invece spieghiamo come aggiornare il proprio Apple Watch al nuovo sistema operativo. È molto semplice, ma per i meno esperti ecco le istruzioni passo per passo:

  1. Assicurarsi che il proprio iPhone sia connesso a una rete Wi-Fi e abbia una carica di batteria almeno al 50%. È bene tenere il caricabatteria a portata di mano durante il processo di installazione.
  2. Nel caso non l’aveste ancora fatto, è necessario aggiornare lo smartphone a iOS 9. Basta aprire il menu impostazioni, selezionare “Generali”, cliccare su “Aggiornamento software” e verificare la disponibilità per dare il via al download.
  3. Aprire l’applicazione “Apple Watch” installata nel proprio iPhone.
  4. Selezionare la voce “Generali”.
  5. Cliccare su “Aggiornamento software”. L’update dovrebbe essere immediatamente disponibile, altrimenti cliccate nuovamente.
  6. Toccare “Download” e installare l’aggiornamento se pronto.
  7. Inserire la propria password quando verrà richiesto dallo smartphone.
  8. Toccare “Sì” per accettare i nuovi termini e le condizioni.
  9. Cliccare su “Installa” sia su iPhone che su Apple Watch.

Una volta che il procedimento di installazione è andato a buon fine, watchOS 2 dovrebbe essere regolarmente pronto per l’uso e sarà possibile quindi godersi le novità interessanti soprattutto in termini di personalizzazione e funzionalità delle applicazioni di terze parti. In caso contrario, si consiglia di riprovare seguendo nuovamente la procedura.