leonardo.it

Il nuovo Apple Store di Palo Alto: un’esperienza assordante

 
Camillo Miller
12 novembre 2012
2 commenti

Il nuovo Apple Store di Palo Alto, inaugurato il 27 ottobre scorso, è un gioiello di architettura che stupisce e si fa ammirare. Il vetro domina la struttura, dalla facciata alla copertura che ricopre il lungo spazio espositivo. La pietra che ricopre pavimenti e pareti contribuisce ad uniformarlo all’estetica cui ormai Apple ci ha abituato. Ma il nuovo Store ha un’acustica pessima e il livello del rumore all’interno, quando lo Store è affollato, diventa quasi insopportabile.

 Il nuovo Apple Store di Palo Alto: unesperienza assordante

Ne scrive Jean Louis Gassée (non l’ultimo arrivato, insomma) in un articolo sul suo “Monday Note”. Il problema è conseguenza di una somma di fattori: le pareti parallele, la grande cupola parabolica in vetro che sovrasta tutto il negozio e i materiali audio-riflettenti che ne ricoprono praticamente ogni superficie utile. Gli allestimenti, quelli tipici, poco ingombranti, degli Apple Store, non aiutano ad assorbire il suono.

Gassée si chiede, un po’ provocatoriamente e citando il commento di un amico, se questo Store e i suoi problemi acustici non siano la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha portato al licenziamento in tronco di John Browett, responsabile della divisione Retail.

Probabilmente non c’è una correlazione diretta, e resta piuttosto da chiedersi come sia possibile che il pluripremiato studio Bohlin Cywinski Jackson non abbia seriamente considerato i problemi di acustica di un progetto così importante.

 Il nuovo Apple Store di Palo Alto: unesperienza assordante

Il problema è amplificato (capito il gioco di parole?) dalla location. Se quello in questione non fosse l’Apple Store di Palo Alto, esempio designato per gli Store del futuro e punto vendita Apple più vicino al luogo in cui il co-fondatore Steve Jobs ha vissuto per la gran parte della sua vita, probabilmente il problema non sarebbe stato così evidente.Laddove c’era più bisogno di uno Store dall’atmosfera familiare, è sorto uno Store poco accogliente e freddo.

Apple, in ogni caso, non sta ignorando il problema, tutt’altro. Nello Store sono già stati installati dei misuratori di pressione acustica e i dipendenti (ai quali il problema può causare i danni maggiori) in questi giorni portano un piccolo microfono omnidirezionale su una spalla per il controllo dei livelli acustici ambientali.

L’analogia che propone Gassée in chiusura del suo pezzo è interessante:

“Forse questo è un caso di quelli che alla NASA chiamano ‘Launchpad Chicken’, una situazione in cui in tanti intuiscono i problemi in arrivo ma non dicono nulla in modo che sia qualcun altro a subire l’umiliazione di chiedere la cancellazione del lancio. Mi ricorda il flop delle Apple Maps: un problema ovvio e ignorato.”

Vuoi rimanere aggiornato tramite email su questo argomento?
Iscriviti alla nostra newletter, è gratis e veloce!

Articoli Correlati
YARPP
Apre un nuovo Apple Retail Store a Palo Alto

Apre un nuovo Apple Retail Store a Palo Alto

Un nuovo Apple Store ha aperto la scorsa settimana a Palo Alto, in California. Come sempre Apple ha studiato con attenzione ogni dettaglio riguardante il luogo dove il negozio è […]

A breve aprirà un nuovo Apple Store a Roma

A breve aprirà un nuovo Apple Store a Roma

È ufficiale, a breve Roma avrà il suo secondo Apple Store. Quanto a breve? Questione di 2-3 settimane, probabilmente, dal momento che il logo della Mela è già stato esposto. […]

A Palo Alto sorgerà un nuovo “prototipo” di Apple Store

A Palo Alto sorgerà un nuovo “prototipo” di Apple Store

L’attuale Apple Store di Palo Alto Apple ha intenzione di aprire a Palo Alto, California, un nuovo Store dalla concezione innovativa che sostituisca l’attuale punto vendita della città californiana. Il […]

Il vecchio Garage di Palo Alto e la residenza di Steve Jobs

Il vecchio Garage di Palo Alto e la residenza di Steve Jobs

L’Apple fan medio quando si trova nei paraggi di San Francisco non mancherà mai di fare visita alla Mothership. Qualche foto davanti all’ingresso del campus, un giretto per Infinite Loop, […]

Nuovo look per Apple store

Nuovo look per Apple store

E’ oramai un po’ di tempo che per sapere quali novità riserba Apple agli italiani basta andare sul sito americano ed aspettare tra i 6 mesi ed un’anno (ogni riferimento […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1K3K

    mah, mi vien da dire “tanto rumore per nulla”

    12 nov 2012, 1:59 pm Rispondi|Quota
  • #2Rnhmjoj

    Credo che tutti gli Apple store abbiano un’acustica pessima.
    Soffitto e pareti di vetro e marmo perfettamente lisce e assenza totale di materiali fonoassorbenti.
    Sei poi il negozio si trova dentro un centro commerciale il rumore è presente anche quando è vuoto. Il problema dovrebbero risolverlo in tutti gli store ma probabilmente per non rovinare l’estetica non faranno mai niente: un po’ come per l’antenna dell’iPhone 4.

    12 nov 2012, 5:10 pm Rispondi|Quota